Tag: Poste Italiane

Ricaricare Postepay: Tutti i modi per fare la Ricarica di una Carta Postepay

La Postepay è una delle carte prepagate più popolari in Italia, è un prodotto finanziario di Poste Italiane. Vi sono varie carte raggruppate sotto la famiglia Postepay, sono tutte prepagate ed una, la Postepay Evolution, è dotata di codice IBAN e può pertanto ricevere bonifici SEPA. Vedremo adesso quali sono le varie possibilità di effettuare delle ricariche per questo tipo di prepagate.

Ricarica della Postepay presso un ufficio postale

Recandoti all’ufficio postale più vicino potrai fare una ricarica della tua Postepay in modo semplice e pratico. Dovrai prenotare naturalmente prendendo un ticket per i servizi finanziari e una volta allo sportello potrai richiedere all’operatore di ricaricare la tua Postepay della cifra necessaria. Potrai pagare l’ammontare dell’importo senza alcuna commissione direttamente allo sportello, in contanti, con una carta Bancoposta o attingendo dal conto corrente postale. Ricorda che allo sportello dovrai esibire un documento di riconoscimento, la Postepay da ricaricare ed il tuo codice fiscale.

Dove Quando: il Servizio di Poste Italiane per rintracciare Raccomandate e Pacchi

Il servizio Dove Quando di Poste Italiane rappresenta un servizio che potrai sfruttare per poter conoscere l‘esatta posizione di un tuo ordine e dove questo si trova e quando arriverà a casa tua. Le Poste Italiane, mediante il sito ufficiale, offre la possibilità di sfruttare un servizio di tracking dei propri ordini, sia che questi siano stati spediti da parte tua che nel caso in cui tu sia il destinatario della spedizione.

Potrai quindi conoscere diverse informazioni che riguardano la spedizione che ti consentono di farti trovare in casa, oppure fornire le coordinate del pacco che hai spedito al tuo cliente, evitando quindi che vi possano essere delle complicazioni di ogni genere. Pertanto avrai sempre la possibilità di tenere sotto controllo la situazione del pacco stesso.

Poste Per Noi: cos’è, e come accedere alla Intranet di poste italiane, PostePerNoi

Non sempre le conseguenze della modernizzazione dell’ambito lavorativo influiscono negativamente sulle assunzioni e sulle mansioni dei dipendenti e sicuramente una delle aziende italiane che maggiormente contraddice la tendenza generale è Poste Italiane: difatti grazie al contributo delle nuove tecnologie e alle politiche che ne regolano l’utilizzo la società che si occupa di servizio postale in Italia è riuscita ad aprire molteplici posizioni lavorative, anche ai giovani. In questo senso, una delle iniziative più efficaci è senza dubbio stata la creazione della rete Intranet Poste per noi. Tuttavia, molti si chiedono di cosa si tratti è come una piattaforma di questo tipo rivelarsi utile nel mondo del lavoro; proviamo a vederlo di seguito.

Poste per noi: in cosa consiste la rete intranet delle Poste Italiane

Al fine di chiarire che cosa si intenda quando si parla di Poste per noi, è in primo luogo necessario spiegare in che cosa consista una rete Intranet e come una tecnologie di questo genere possa dimostrarsi efficace nel contesto nel quale viene utilizzata. La caratteristica principale di qualsiasi rete intranet, e di conseguenza anche di Poste per noi, è sicuramente quella di essere una rete chiusa, accessibile solamente da un numero limitato di devices. Questa tipologia di network, pertanto, differisce dalla sua sorella più conosciuta proprio in ragione della sua riservatezza: sono soltanto pochi e specializzati i nodi per i quali sono disponibili i servizi.

Postafuturo Certo: Polizza Vita con Garanzia del Capitale, Informazioni e Rendimenti

Il ramo assicurativo di Poste Italiane ha sviluppato nel corso degli anni delle proposte più o meno interessanti, dedicate ai risparmiatori che intendono aumentare il loro capitale senza correre particolari rischi. Tra le offerte più recenti ti segnaliamo Postafuturo Certo, una polizza vita in grado di far maturare la liquidità investita, ottenendo così un rendimento futuro.

Postafuturo Certo: caratteristiche e costi

Con Postafuturo Certo potrai investire un capitale iniziale che ti sarà restituito alla fine del contratto maggiorato dalla rivalutazione della liquidità versata. Il prodotto appartiene infatti alla categoria delle “assicurazioni miste rivalutabili” e, oltre alla possibilità dell’incremento del capitale versato, offre anche una liquidazione in caso di decesso del contraente, pari al capitale maturato al momento della morte.

Postepay Evolution: Cos’è, Come Funziona, uso e vantaggi della carta Postepay Evolution

Se stai cercando una carta di credito prepagata ma non sai bene a quale alternativa guardate, ti consiglio di prendere in seria considerazione Postepay Evolution: è di sicuro uno dei prodotti migliori che potresti trovare! Postepay Evolution è un prodotto delle Poste Italiane, dedicato ai clienti di Bancoposta: è una carta di credito prepagata ma, rispetto alla versione tradizionale di Poste Italiane, Postepay Evolution ha la possibilità di associare un codice IBAN alla carta stessa. Quindi è molto più comoda, offre un’infinita gamma di vantaggi rispetto al prodotto tradizionale e in più, grazie alla sua estrema versatilità, consente di effettuare moltissime operazioni.

Ti fornisco qualche dato tecnico, indispensabile per orientarti nella scelta. Per avere Postepay Evolution dovrai pagare un costo di emissione di 5 euro e all’anno ti costerà 10 euro di canone. Potrai caricare su di essa al massimo 30.000 euro, o poco per volta o tutti insieme; potrai fare al massimo due ricariche al giorno, oppure potrai riceverne al massimo due al giorno dalla medesima persona. Hai un tetto massimo di prelievo giornaliero di 600 euro e mensile di 2.500 euro; potrai usare la tua Postepay Evolution per pagare acquisti per un massimo di 3.500 euro al giorno e 10.000 al mese – ovviamente a patto di disporre di quelle cifre sulla tua carta di credito.

Libretto Postale: Cos’è, Come Funziona, Rendimenti, Interessi e Vantaggi

Il libretto postale è un prodotto delle Poste Italiane che ha lo scopo di raccogliere i tuoi risparmi. Su di esso, quindi, potrai versare di volta in volta delle somme, in modo tale che ti fruttino degli interessi.  Il libretto postale esiste da più di centoquarant’anni, infatti è nato nel 1875: ha alle spalle una tradizione consolidatissima, ma è stato capace di adeguarsi ai cambiamenti ed ai rinnovamenti avvenuti nel corso del tempo. Ad esempio, sebbene sia stato concepito come un prodotto esclusivamente cartaceo, in tempi recenti ha assunto anche il formato digitale, pur mantenendo le stesse caratteristiche e la stessa funzionalità della versione cartacea.

Puoi aprire un libretto postale a nome tuo, ma se lo desideri puoi anche cointestarlo sino ad un massimo di altre tre persone oltre a te. Se, per ipotesi, ad avere la firma sul libretto postale siete in quattro, potete operare tutti e quattro autonomamente, a patto che sia stata richiesta, all’atto della sottoscrizione del contratto, la presenza della clausola cosiddetta “della pari facoltà di disposizione”. Un’altra cosa importante sul libretto postale e sulla cointestazione: se sei maggiorenne, non puoi avere come cointestatario del libretto postale un minorenne né puoi cointestare lo stesso prodotto a due minorenni; queste pratiche sono vietate dalla fine del 2004. Infine, non da ultimo, l’apertura, l’estinzione e la gestione del libretto postale non comporteranno alcuna spesa per te: sono gratuite.

Postepay Evolution Saldo: Tutti i Modi per Visualizzarlo Online e da App

Se sei in possesso di un carta Postepy Evolution, verificare il saldo potrebbe essere una delle operazioni che svolgi con maggior frequenza. Ecco come effettuarle in maniera corretta in modi diversi tra di loro. Oltre recarti allo sportello ATM delle Poste oppure presso uno di una banca nel quale è supportato il circuito Mastercard, uno dei metodi maggiormente semplici per poter visualizzare il tuo saldo residuo sulla carta Postepay Evolution oppure la lista movimenti è quello che consiste nel registrarti sul sito delle Poste Italiane.

Recandoti nella home page troverai la voce Registrazione e cliccando sul tasto avvierà la procedura che ti permette di inserire i tuoi dati personali e quelli che riguardano la tua carta Postepay, ovvero numero identificativo, data di scadenza e codice di sicurezza. Per visualizzare il saldo devi recarti sul portale Postepay.poste.it, effettuare il login, inserendo nome utente e password scelti durante la fase di registrazione sul portale, per poi scegliere la voce Myposte.

Postepay Saldo: Tutti i Modi per Visualizzarlo

La carta Postepay è diventata uno strumento fondamentale della vita di ogni giorno. Permette, difatti, di evitare l’utilizzo del denaro contante, potendo il singolo cittadino avere a disposizione uno strumento semplice ma al tempo stesso sicuro. Il problema principale, però, sarà dato dal fatto che, soprattutto le persone più sbadate e meno accorte, non avendo a disposizione il contante, non saranno in grado di tenere conto delle spese, potando magari sforare un eventuale tetto mensile, con gravi ripercussioni per la vita economica della famiglia.

Ecco perché è assolutamente necessario tenere sotto controllo il proprio saldo postepay, giacchè questo è evidentemente l’unico modo per non ricevere sgradite sorprese proprio a fine mese. D’altronde, farlo è relativamente semplice. Il primo modo, forse più amato dalle vecchie generazioni, è quello di recarti ad uno dei tanti sportelli atm delle poste italiane, ubicati nella stragrande maggioranza dei casi proprio in vicinanza delle sedi postali del nostro territorio.

Lista Movimenti Postepay: Ecco Come Visualizzarla

La carta postepay è diventato uno strumento tecnologico essenziale per la vita di tutti i giorni. Consente di evitare di utilizzare il contante, anche nella spesa di tutti i giorni. La carta è relativamente sicura ed, a fronte di un prezzo irrisorio, permette di usufruire di una serie di servizi utili.

Ovviamente, lo svantaggio principale di tutte le carte è dato dal fatto che, non avendo a disposizione il contante, è relativamente più difficile controllare le spese totali. Dunque, una persona irragionevole potrebbe trovarsi di fronte a spese eccessive. Ecco perché è assolutamente fondamentale controllare il saldo postepay.

Buoni Fruttiferi Postali: Calcolo di Rendimento e Interessi

Si sente spesso parlare di Buoni Fruttiferi Postali (sono nati nel 1924) e se nella conoscenza quotidiana oramai è evidente che si tratti di prodotti di risparmio, è altrettanto vero che dobbiamo imparare a riconoscerne le caratteristiche. I Buoni Fruttiferi Postali sono un investimento per il futuro, un’opportunità per le famiglie che vogliano pensare a proteggere ma anche valorizzare i propri risparmi per le esigenze future. Si investe un capitale che matura interessi e alla scadenza si riceve il capitale investito e gli interessi maturati. La sicurezza e la solidità del Buono Fruttifero Postale è dovuta principalmente al fatto che sono emessi da Cassa Depositi e Prestiti e garantiti dallo Stato italiano, ma anche dal fatto che in qualsiasi momento l’investitore può ritirare il capitale non perdendo nulla e ricevendo gli interessi maturati, al netto degli oneri fiscali.

Conto Corrente Postale: Online, Apertura e Vantaggi

Lo conosciamo anche con il suo nome specifico di Bancoposta. Stiamo parlando del Conto Corrente Postale che offre una vasta gamma di servizi finanziari che lo rendono comodo da usare, facile da gestire e adatto alle diverse esigenze. Avere un conto Bancoposta permette di avere una serie di servizi:

  • accredito dello stipendio o della pensione
  • domiciliazione delle bollette per le utenze domestiche
  • si prelevano contanti e si fa spesa con la carta di debito Postamat

gestione della carta di credito, dei prodotti di finanziamento ed investimento, dei Buoni Fruttiferi Postali e dei servizi di telefonia.

Apertura e Vantaggi

Per aprire un conto corrente in posta, basta recarsi presso uno dei 13 mila uffici postali dislocati sul territorio italiano. Gli uffici postali sono aperti anche di pomeriggio e di sabato mattina e pertanto sono una comoda soluzione per chi, per motivi di lavoro o altro, ha poco tempo a disposizione. Infatti l’operazione di apertura sarà gestita nel modo più semplice e veloce possibile. Si prende un appuntamento e si sottoscrivono tutti i documenti necessari.