Cosa fare in caso di superamento del limite della carta di credito Visa o Mastercard

Disponi di una carta di credito Visa o Mastercard e hai superato i limiti di spesa? Puoi chiedere alla banca di aumentare il tuo plafond.

Le carte di credito Visa e Mastercard prevedono un plafond mensile, superato il quale non è possibile effettuare pagamenti o prelievi. Tale importo viene determinato dalla banca al momento di emissione della carta, tenendo conto della situazione finanziaria del cliente, della sua capacità di solvibilità e affidabilità. Naturalmente maggiori sono le somme disponibili sul tuo conto, più alto è il plafond della carta, che comunque non è deciso in alcun modo dai circuiti di appartenenza. Se prima della fine del mese hai consumato le somme presenti sulla carta, l’unica soluzione è di chiedere un aumento temporaneo o permanente all’istituto di credito.

Cos’è il plafond?

Il plafond indica l’importo che il titolare della carta può sfruttare per fare acquisti nel negozio fisico e online, pagamenti di diversa natura e prelievi presso gli sportelli automatici. Molto spesso la somma mensile a disposizione sulla carta parte da un minimo di 1.000 euro fino un massimo di 5 mila euro. Esistono anche plafond superiori e illimitati, che vengono concessi ai clienti più facoltosi. In base alle condizioni contrattuali, una volta raggiunto il limite fissato dalla banca, la carta non può essere più usata fino al mese successivo, quando il plafond sarà ricostituito.

Come aumentare il plafond di Visa e Mastercard

Il plafond residuo di Visa e Mastercard può essere controllato tramite i servizi di home banking e le app scaricabili sullo smartphone, gli sportelli automatici e il servizio clienti. Qualora si superi il limite, si può richiedere l’incremento della soglia, un’operazione che puoi compiere facilmente se hai attivato l’opzione di pagamento rateale o desideri o hai intenzione di farlo. La procedura da seguire è abbastanza semplice, poiché devi solo compilare l’apposito modulo e aspettare il responso per iscritto. Il gestore è libero di accettare o meno la richiesta, il tutto dipende dalla tua situazione finanziaria, solvibilità e capacità di rimborso. In caso di esito positivo, l’aumento del plafond avviene senza spese aggiuntive.

Superare Limiti Matercard
Superare Limiti Matercard

Se non desideri usufruire della possibilità di pagamento rateale, puoi incrementare la somma mensile contattando al telefono l’assistenza clienti. Anche in questo caso, la domanda può essere accolta o respinta a discrezione della società di credito. È importante notare che la modifica delle condizioni contrattuali della carta avviene a discrezione del gestore, che può anche non assecondare le esigenze del cliente.

Aumento del plafond temporaneo o definitivo

L’innalzamento della soglia massima di credito della carta può essere temporaneo o definitivo. In caso di esigenze particolari, in cui per un determinato periodo hai bisogno di avere una somma maggiore a tua disposizione o magari durate un viaggio ti ritrovi a sforare il plafond o per altri motivi, puoi richiedere un aumento temporaneo di quest’ultimo. In genere, le banche sono più propense ad assecondare tali tipi di richieste, concedendo una maggiore linea di credito per uno o due mesi. Mentre richiede maggiori garanzie quando si tratta di un cambiamento definitivo.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tutti i contenuti di questo sito sono solo a scopo informativo e non intendono in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio oppure consulenza all’investimento in qualsiasi strumento finanziario.