Sepa Direct Debit (SDD): Come Funziona e Vantaggi Offerti

L’acronimo SDD indica il Sepa Direct Debit, il nuovo strumento di pagamento che consente al cliente di disporre degli incassi ottenuti nella valuta euro all’interno dell’area SEPA mediante un accordo preliminare. Il Sepa Direct Debit nasce in virtù di un contratto di mandato dalle parti che collega da un lato il debitore, detto anche mandante, che autorizza il creditore ad operare in maniera diretta sul proprio conto, e, dall’altro lato, quest’ultimo, detto anche mandatario che, grazie a questo strumento, preleva direttamente le somme pattuite a copertura di un servizio, di una prestazione o di ogni altro compenso determinato in forma scritta anche a mezzo di preventivo di spesa o fattura pro forma.

Tale contratto di mandato ha una importante funzione autorizzativa e, per questa ragione, viene sottoscritto nella fase preliminare alla costituzione del rapporto di debito. La validità del contratto è illimitata in quanto non è necessaria la rinnovazione ma, in caso di cambiamento delle condizioni basilari del rapporto, può essere revocato congiuntamente o per istanza di una parte.

I vantaggi del Sepa Direct Debit

Il Sepa Direct Debit offre innumerevoli vantaggi, sia a coloro che rivestono la funzione di debitore sia ai creditori. Innanzitutto, trattandosi di una forma di pagamento riconosciuta a livello europeo ha comportato l’eliminazione degli antichi sistemi di addebito. In Italia, ad esempio, l’SDD, introdotto per la prima volta nel 2009 in via sperimentale, dal 2014 in poi ha progressivamente sostituito l’addebito bancario Rid. Tale sostituzione viene interpretata favorevolmente in quanto comporta dei benefici immediati dagli utilizzatori del servizio di incasso diretto che, in particolare nel passato, non ne erano rimasti pienamente contenti e che oggi con SDD trovano finalmente soddisfazione.

Tale modalità di addebito consente di monitorare la movimentazione del denaro, da ambedue le prospettive di osservazione, consentendo inoltre di provvedere a rimborsi e restituzioni in tempo reale, a differenza del passato in cui erano richiesti almeno 5 giorni lavorativi. Ulteriore vantaggio è dato dal fatto che l’incasso, essendo immediato, non comporta tempi di attesa quindi rende più agevoli le transazioni. Infine, il Sepa Direct Debit costituisce una formula di pagamento estesa a tutti gli istituti bancari, italiani ed europei, pertanto la stipulazione del rapporto giuridico tra le parti è molto più automatico.

Tipologie di SDD

Esistono due tipologie di Sepa Direct Debit che esplicano le loro funzionalità a seconda dell’utilizzo al quale vengono destinate. Il Sepa Direct Debit Recurrent prevede un incasso pre autorizzato da utilizzare per i pagamenti ricorrenti, come ad esempio le utenze di luce e gas o il pagamento delle imposte comunali annuali. Il Sepa Direct Debit One-off, invece, prevede un incasso pre autorizzato da utilizzare una tantum, ossia per un singolo pagamento, come ad esempio il versamento di diritti per la registrazione di una sentenza del tribunale.

In entrambi i casi la modalità di ricevimento del provento in denaro è aperta sia ai privati, che possono così provvedere ai pagamenti della vita quotidiana, che alle imprese, anche medio grandi, per adempiere alle proprie obbligazioni in modo facile e veloce.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.