Rendimento Conti Deposito: Quelli ad Oggi con il Maggiore Rendimento

I conti deposito, vincolati o liberi che siano, offrono oggi un’opportunità di investimento sicuro, poiché ti forniscono certezza del capitale garantito e rendimenti prestabiliti. Il rendimento è il tasso nominale annuo lordo corrisposto dalla banca, sulle somme depositate sul conto deposito, al netto delle imposte e delle spese per la gestione del conto deposito stesso.

La liquidazione degli interessi può essere accreditata alla scadenza del vincolo di deposito, ossia alla fine del periodo d’indisponibilità delle giacenze vincolate, prestabilito dal contratto. In alcuni casi, invece, è già disponibile con la liquidazione trimestrale. In altri ancora, a seconda della tipologia di conto deposito, il tasso d’interesse del conto deposito viene accreditato con cedole trimestrali o semestrali, rese quindi disponibili già prima della scadenza dell’eventuale vincolo di durata.

Fai attenzione, però, perché per scegliere il conto deposito con il rendimento migliore non devi valutare solo il tasso annuo lordo ma devi considerare tutte le spese collegate alla gestione del conto deposito, le imposte dovute ed eventuali commissioni bancarie.

Conti deposito: i tipi di offerte conti deposito con il maggiore rendimento oggi

Se decidi di sottoscrivere un conto deposito, puoi aderire alle molteplici offerte rintracciabili anche in rete. Oggi, in particolare, ti consiglio di valutare alcune proposte che presentano un’offerta conto deposito con un tasso di interesse appetibile, spese gestionali pari a zero e, quindi, un rendimento complessivo che può essere di tuo gradimento.

Le opportunità che ti presento sono di due tipologie: una che ti offre la possibilità di ottenere un buon rendimento, senza vincolare le somme che depositi; un’altra invece che remunera un tasso maggiore, ma che dispone dei vincoli temporali sulle tue giacenze, rendendole indisponibili per tutta la durata del vincolo.

Il conto deposito con il maggior rendimento oggi: Ibl Banca ContosuIbl

Prima di tutto ti parlo dell’offerta di Ibl Banca, presente sul mercato con due prodotti, un conto deposito libero e un conto deposito vincolato. Entrambe le opzioni offrono complessivamente un rendimento migliore, rispetto ad altre in offerta oggi.

Il conto deposito Ibl libero, adatto per depositi e giacenze sino ad un milione di euro, retribuisce le somme versate ad un tasso annuo lordo dell’1%. Questa tipologia di conto deposito non prevede spese di gestione. Per questo investimento, pagherai solo l’imposta di bollo allo 0,2% sulle somme depositate.

Se, invece, desideri ottenere rendimenti più alti, vincolando alcune somme per periodi prestabiliti da tre mesi sino a due anni, Ibl Banca ti offre un tasso annuo lordo che varia dall’1,05% per vincoli a tre mesi, e che può arrivare all’1,3% per le giacenze vincolate fino a ventiquattro mesi. Anche in questo caso, l’unica spesa che sosterrai è l’imposta di bollo.

Il miglior conto deposito vincolato a sei mesi: Ing Direct e il conto deposito arancio

Oggi, il rendimento conto deposito migliore, con vincolo a sei mesi, è quello offerto da Ing Direct e denominato conto deposito online arancio.

Questo conto deposito prevede un vincolo di durata di sei mesi, alla scadenza dei quali verranno liquidati gli interessi conteggiati al tasso annuo lordo del 2%. Il conto deposito online conto arancio è un’opzione in offerta unica e non rinnovabile alla scadenza. Per accedere all’offerta è, però, necessario non solo essere un nuovo cliente Ing Direct, ma aderire ad una condizione abbastanza vincolante: infatti, puoi ottenere quest’ottimo rendimento solo se canalizzi sul conto arancio il tuo stipendio o la tua pensione o, se sei un libero professionista, canalizzando il tuo compenso in modo tracciabile e verificabile.

Se ritieni che queste condizioni non siano particolarmente impegnative, il conto deposito Ing Direct offre un rendimento che, valutato esclusivamente sul vincolo a sei mesi, si colloca al primo posto.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.