Quotazione Argento Usato: Prezzo e Valore Argento Usato Oggi al Grammo

Le quotazioni dell’argento usato dipendono da vari aspetti, in primi dalla purezza dell’oggetto che dobbiamo vendere, come secondo aspetto dobbiamo tenere in considerazione anche il tipo di oggetto e come terzo aspetto il quantitativo di argento che andiamo a vendere. Le quotazioni variano giornalmente a seconda del variare degli andamenti della BORSA ovvero a seconda dell’andamento crescente o decrescente del valore dell’argento sul mercato.

Purezza dell’Argento e Valutazione

La valutazione in base alla purezza consiste nel pagamento di quote di denaro più elevate se l’argento che andiamo a vendere è 999, 925 o 800. Ovviamente più è puro l’oggetto ovvero meno lega di altri metalli possiede più è Quotato.

Anche il quantitativo di argento che andiamo a vendere è importante, ovvero più argento vendiamo più ci verrà valutato, meno ne vendiamo meno sarà valutato. Le soglie di valutazione sono da 0 a 1499 grammi, da 1500 a 4999 grammi e oltre i 5000 grammi.

Tipologia di Oggetti e Prezzo Attuale

Il tipo di oggetto diviene importante per la valutazione all’atto della vendita a seconda che il bene in argento che noi cediamo verrà rimesso in vendita al pubblico o se andrà in fusione per poi riessere lavorato. In questo secondo caso verrà valutato circa il 25/30% in meno delle quotazioni di borsa. La percentuale di scarto comunque è stabilita dall’esercente o dall’ente che lo acquista.

Oggi ad esempio il prezzo medio di acquisto per l’argento usato è stato, in base ai parametri sopra citati, ovvero purezza e quantità, rispettivamente di 0,32 centesimi di euro, 0,26 centesimi di euro e 0,21 centesimi di euro per ogni grammo di argento usato che viene venduto. Qui sotto puoi vedere il grafico con l’andamento del prezzo dell’argento nel tempo, tieni presente che le valutazioni per l’argento usato sono diverse rispetto all’argento puro in lingotti.

Consigli utili per vendere il tuo Argento Usato

Sicuramente sono disponibili all’acquisto dell’argento le oreficerie, i negozi di numismatica e tutti gli sportelli compro oro e metalli preziosi. Se non hai un orefice di fiducia e ti rivolgi a caso ad uno dei tanti sportelli compro oro e metalli preziosi presenti nella tua zona un accorgimento quasi di dovere è quello di vedere il peso del tuo argento sul display della bilancia sopra la quale viene poggiato il tuo bene.

Tante volte questo non è visibile al pubblico non per mala intenzione dell’esercente ma solo per comodità di posizionamento della bilancia. Solo che delle volte sono necessarie più pese a seconda del quantitativo di oggetti che andiamo a vendere,quindi ad ogni pesa dobbiamo moltiplicare il peso dell’oggetto per il prezzo che ci è stato valutato sempre in base alla purezza e al tipo di oggetto. L’importo di ogni pesata viene poi segnato su di un fagiolino e solo in ultima con l’aiuto della calcolatrice vengono sommati tutti gli importi e ci viene fatta la valutazione complessiva che noi possiamo accettare e rifiutare.

Quotazione Argento Usato

Quotazione Argento Usato

Nel primo caso se accettiamo ci verranno pagati in contanti importi inferiori ai 3.000 euro e con assegno gli importi superiori ai 3.000 euro, (una volta il limite del contante era di mille euro ma è stato tolto tale limite ed alzato a 3000). Se rifiutiamo possiamo rivolgerci ad un altro acquirente per vedere se la valutazione può essere un pò più alta.

Potete voi rivolgervi a qualunque punto di acquisto come quelli già consigliati, oreficerie, numismatiche e compro oro, e abbiate qualche accortezza nel seguire assieme all’acquirente il procedimento della valutazione.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.