Prestito Facile di Intesa San Paolo: Caratteristiche, Costi e Vantaggi

In questi periodi di profonda crisi economica, i cittadini riscontrano difficoltà sempre maggiori nel trovare finanziamenti a tassi di interesse vantaggiosi e con clausole di garanzia limitate. Tenendo conto di questi importanti fattori, la banca Intesa San Paolo è stata in grado di mettere a disposizione un rivoluzionario tipo di finanziamento chiamato Prestito Facile. Questo tipo di prestito può essere richiesto, senza alcun tipo di problemi, sia da lavoratori autonomi sia da lavoratori dipendenti con un’età compresa tra i 18 e gli 80 anni.

Esso può essere stipulato anche da pensionati e da lavoratori dipendenti con contratto a tempo determinato. È necessario precisare però che questo tipo di prodotto di Intesa San Paolo non può essere utilizzato per acquistare beni immobili, ma dovrà finanziarie esclusivamente l’acquisto di beni e o servizi dedicati al soddisfacimento di esigenze personali o aziendali.

Documentazione e tassi di interesse

Per accendere il Prestito Facile di Intesa San Paolo dovrai solamente recarti in una filiale e mostrare un documento di identità valido, il tuo codice fiscale e infine il tuo CUD o una copia delle tue ultime buste paga. La banca in alcuni casi avrà però la possibilità di richiederti ulteriori documenti, ma non avrà mai bisogno di chiederti nessun tipo di preventivo d’acquisto.
Il Prestito Facile può essere richiesto a partire dalla modica cifra di 2000 euro, per arrivare all’ingente somma di 75000 euro, il tutto finanziabile in comode rate che potranno essere estese da un minimo di 24, fino ad un massimo di 120 mesi.

Per quanto riguarda i tassi di interesse, il Prestito Facile sarà a tasso fisso per importi inferiori ai 50000 euro, mentre si potrà optare per un tasso di tipo variabile per importi che vanno dai 50000 ai 75000 euro.

Specifiche condizioni contrattuali e costi istruttori

Se intendi stipulare il Prestito Facile di Intesa San Paolo avrai la possibilità di modificare l’importo delle rate in modo completamente gratuito, ma solamente dopo averne pagate un minimo di 12. Sarai inoltre in grado di allungare il prestito, posticipando un massimo di tre rate, le quali ti verranno addebitate al termine del periodo stabilito. Per quanto riguarda le spese istruttorie, Intesa San Paolo è in grado di offrirti un tasso molto vantaggioso, il quale si attesta all’1,50% dell’importo che intenderai finanziarie. Il Prestito Facile inoltre è estinguibile in qualsiasi momento. Questa azione però comporterà un indennizzo che non dovrà superare l’1% dell’importo rimborsato in anticipo, se la durata residua sarà superiore ad un anno.

È importante ricordare che accendendo il Prestito Facile potrai pagare la prima rata (che comprenderà gli interrssi di preammortamento) a partire dal mese successivo alla data di erogazione.
Questo vantaggioso finanziamento inoltre potrà essere sottoscritto anche da persone che non sono titolari di un conto corrente presso questa banca.

Intensa San Paolo pensa alla tua sicurezza

Tutti i titolari di Prestito Facile avranno la possibilità di stipulare una vantaggiosa polizza assicurativa chiamata “Proteggi Prestito”, essa è stata creata appositamente dai tecnici di Intesa San Paolo allo scopo di tutelare la salute del soggetto che ha sottoscritto il prestito. Essa infatti coprirà le rate del finanziamento in caso di decesso, malattia, infortunio e perdita di lavoro. Infine è indispensabile ricordare a chiunque intendesse stipulare il Prestito Facile, che si potrà recedere dal contratto entro quattordici giorni dalla data di sottoscrizione, senza dover pagare alcun tipo di penale.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.