Prestiti Senza Busta Paga Compass, è Possibile Ottenerli?

Sei disoccupato o non un reddito dimostrabile con una busta paga ma hai bisogno di un finanziamento per far fronte a lavori necessari per la casa o di liquidità? Compass può far fronte alle tue esigenze con un prestito personalizzato. Compass è una delle società finanziarie più conosciute in Italia, leader nel credito a consumo. Essa fa parte di Mediobanca e dal 1960 propone strumenti finanziari e assicurativi diretti a far fronte alle necessità dei clienti, con soluzioni personalizzate e condizioni vantaggiose.

Affidabile e trasparente propone finanziamenti su misura delle capacità di rimborso dei clienti, utili per consentire loro di affrontare con serenità il futuro e avere la liquidità utile per affrontare le spese. Compass permette a coloro che non hanno una busta paga di accedere a delle risorse finanziarie per realizzare i loro progetti e far fronte ai bisogni di liquidità. Casalinghe, disoccupati e lavoratori autonomi che non percepiscono uno stipendio possono ottenere un prestito se danno apposite garanzie. Queste ultimi possono essere rappresentate da una fideiussione, una polizza assicurativa o da entrate fisse derivanti ad esempio da affitti di immobili o rendite.

Una terza possibilità che ti può aiutare ad avere accesso a un prestito Compass è data dalla firma di un garante. Un soggetto terzo che si assume la responsabilità di pagare le tate al posto tuo nel caso di problemi che ti impediscano di adempiere al tuo impegno. Naturalmente al garante è richiesto di dimostrare di avere una busta paga o comunque delle entrate con cui far fronte al pagamento delle rate.

Come richiedere il prestito Compass senza busta paga

Per chiedere un prestito a Compass prima di recarti nella filiale più vicina alla tua città puoi visitare il sito e calcolare un preventivo online per individuare il tipo di finanziamento più adatto alle tue possibilità di rimborso. Una volta compilato il form con i dati richiesti, potrai visualizzare diverse offerte, scegliere quella più vantaggiosa e fissare un appuntamento con un consulente per formalizzare la richiesta o ricevere informazioni dettagliate sulle condizioni del prestito o trovare soluzioni adeguate al tuo profilo economico.

Requisiti e documenti per il prestito senza busta paga

Per richiedere il prestito Compass senza busta paga devi avere dei requisiti minimi quali essere maggiorenne e avere la cittadinanza italiana. Per quanto riguarda i documenti da presentare al momento della richiesta sono rappresentati dal codice fiscale o tessera sanitaria, documento di identità e una copia dei documenti che dimostrano le garanzie personali e reali possedute. Qualora il prestito è garantito da un terzo soggetto è necessario allegare i documenti di identità di quest’ultimo insieme a una copia della sua busta paga o il cedolino della pensione.

Il prestito senza busta paga può avere un importo compreso tra i 5.000 e i 20.000 euro, che potrà essere rimborsato in rate mensili della durata massima di 10 anni. La richiesta di prestito senza busta paga è soggetta all’approvazione di Compass. L’istruttoria dura qualche giorno, se il prestito viene accettato il cliente riceverà la somma richiesta sul conto corrente. Prima di firmare qualsiasi contratto, leggi attentamente le condizioni e in particolare, le eventuali spese aggiuntive e i tassi di interesse Tan e Taeg applicati, veri indicatori del costo del finanziamento.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.