Prestiti per Disoccupati: Giovani, Senza Garanzie e Come Ottenerli Online

La recente crisi economica ha reso ancora più ostica la possibilità di accedere al credito alle persone senza busta paga. Se sei disoccupato, precario, casalinga oppure uno studente, infatti, ti verrà chiesto il più delle volte di offrire una garanzia, come ad esempio un garante oppure eventuali entrate secondarie come ad esempio il possesso di un immobile. Ma come fare per ottenere un prestito per disoccupati? E come fare se non si possono dare garanzie? Scopriamolo assieme!

Cosa sono i prestiti per disoccupati

I prestiti per disoccupati sono dei prodotti finanziari studiati appositamente per chi non ha un reddito da lavoro dimostrabile e ha bisogno di liquidità. Generalmente gli istituti di credito o la finanziaria offrono una somma pari al massimo a 15 mila euro e il periodo di ammortamento non supera i 5 anni. Inoltre chi richiede il prestito deve disporre il più delle volte di alcune garanzie in modo tale da assicurare di poter restituire il prestito.

Le garanzie accettate da banche e finanziare sono generalmente immobili di proprietà, entrate secondarie dimostrabili oppure la presenza di garanti.

Prestiti per disoccupati con garante

Se vi è un garante vi è maggiore possibilità di poter accedere al prestito. In genere si tratta di un genitore, parente o comunque persona di fiducia che mostra una condizione patrimoniale solida. In questo caso il garante diventa responsabile del finanziamento e in caso di insolvenza dovrà essere lui a pagare.

PrestitoCaratteristicheImporto MassimoPreventivo Gratis
signor prestito
www.signorprestito.it
Prestito Personale50.000 €
si prestito
www.siprestito.it
Prestito Personale, anche per Cattivi Pagatori60.000 €
il comparatore
www.il-comparatore.com
Cessione del Quinto60.000 €
prestiti compass
www.compass.it
Prestito Personale30.000 €

Prestiti per disoccupati con beni a garanzia

La presenza di immobili di proprietà viene considerata dagli istituti di credito e finanziarie una solida garanzia. In questo caso si parla di prestiti ipotecari e l’entità del credito dipende dal valore dell’immobile. Oltre agli immobili è possibile richiedere anche prestiti su pegno. Ovvero finanziamenti di piccola entità il cui ammontare massimo varia in base al bene posseduto.

Istituti che offrono prestiti a disoccupati con garanzia

Tra gli istituti disposti ad offrire prestiti a persone senza lavoro fisso, purché in presenza di garanzie, si annoverano: Credem Banca, Compass, Findomestic e IBL banca. Generalmente si tratta di somme di piccola entità, ma in caso di necessità si presentano come una vera e propria manna dal cielo.

Prestiti per disoccupati senza garanzie

Come già detto, quando si richiede un prestito qualsiasi banca o istituto finanziario vi chiederà una garanzia per poter di conseguenza erogare il credito senza avere il rischio di insolvibilità. Fortunatamente, però, nel corso degli ultimi anni la situazione è un po’ migliorata e per quanto riguarda le piccole somme di denaro è possibile avere un prestito senza avere necessariamente un reddito dimostrabile. A tal proposito sono disponibili vari tipi di prestiti per disoccupati, come ad esempio il prestito tra privati, detto anche Social Lending.

Prestito tra privati

Il prestito tra privati consiste nel proporre alla società intermediaria un progetto che sarà valutato con un punteggio. In base a quest’ultimo verrà determinato un tasso di interesse e una volta approvato il progetto, chi vorrà, fra i finanziatori privati, potrà decidere di prestare il denaro. In Italia vi sono molte società di prestito tra privati e tra questi si annoverano Smartika e Prestiamoci.

Istituti che offrono prestiti per disoccupati senza garanzie

Vi sono inoltre istituti di credito pronti a concedere piccole somme di denaro a disoccupati senza garanzie. Tra questi si annoverano:

  • Aliprestito: società per azioni che concede prestiti per disoccupati in assenza di garanti e garanzie
  • Fingepa: concede prestiti fino a 50 mila euro ai disoccupati e carte di credito per fare shopping
  • Easy Money: offre piccoli prestiti a neolaureati e studenti universitari senza lavoro né garanzie. In particolare è possibile richiedere fino a 1000 euro rimborsabili in 24 rate da circa 60 euro
  • Poste Italiane, Unicredit e BNL: offrono prestiti specifici agli studenti che devono finanziare il proprio percorso di studi.

PrestitoCaratteristicheImporto MassimoPreventivo Gratis
signor prestito
www.signorprestito.it
Prestito Personale50.000 €
si prestito
www.siprestito.it
Prestito Personale, anche per Cattivi Pagatori60.000 €
il comparatore
www.il-comparatore.com
Cessione del Quinto60.000 €
prestiti compass
www.compass.it
Prestito Personale30.000 €

 Conclusioni

Ottenere un prestito per disoccupati, quindi, è possibile. Ovviamente prima di concedere un prestito le banche e le finanziarie valutano bene la situazione patrimoniale e il rischio di insolvibilità del richiedente. Se possibile, quindi, meglio avere un garante, altrimenti è opportuno richiedere piccole somme agli istituti disposti a dare credito pur in assenza di particolari garanzie. L’importante è rispettare il proprio impegno e mostrare la propria volontà a pagare. Anche le banche, infatti, si sono dovute piegare alla crisi economica e di conseguenza sono più disposte, rispetto al passato, a concedere prestiti per disoccupati.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.