Incremento delle Tasse sulle Sigarette e sui Giochi nella Manovra Finanziaria 2019

La manovra finanziaria 2019 sta continuando a suscitare aspre polemiche e le ultime novità, relative alle modalità con cui il Governo conta di reperire i fondi necessari per le misure cardine, quali reddito di cittadinanza e flat tax per le imprese, sono destinate a far nascere nuove discussioni, non solo in ambito politico. Se sei un fumatore o se ami il gioco, le scelte del Governo potrebbero non trovarti troppo d’accordo.

Il Governo decide per un incremento delle tasse sulle sigarette

Il Governo guidato da Giuseppe Conte ha necessità, come ben sai, di reperire risorse per finanziare alcune misure, quali ad esempio il reddito di cittadinanza e il superamento della Fornero, senza dimenticare ovviamente la flat tax, che al momento sarà garantita soltanto per le imprese. Ebbene, tra le modalità attraverso cui verranno reperite le risorse, vi è anche l’incrementi delle tasse sulle sigarette. Questo emerge da una lettura di tutti i dettagli della Finanziaria 2019, la quale è già stata bocciata dalla Commissione Europea.

Ma cosa ha deciso di fare nel concreto il Governo guidato da Giuseppe Conte? Ebbene, in una bozza della Legge di Bilancio che sembra avere però tutte le fattezze di una forma definitiva, sono stati inseriti degli articoli relativi a disposizioni in materia di tassazione dei tabacchi lavorati. Come puoi facilmente immaginare, il linguaggio giuridico in questo caso non lascia per nulla spazio a dubbi, visto che sono alle porte aumenti per quanto concerne le sigarette. i sigari ed il tabacco trinciato. Al momento non è ancora chiaro a quanto dovrebbero ammontare gli aumenti, ma quel che risulta sicuro è che ancora una volta ad essere colpiti saranno coloro che hanno il vizio del fumo e che nel corso degli ultimi anni hanno visto rincarare più volte i prezzi di sigarette e simili.

Anche le tasse sui giochi aumenteranno

Se chi ama fumare non può certo essere contento all’idea di un aumento delle tasse sulle sigarette, lo stesso deve dirsi per chi invece ama il gioco. Insomma, se oltre che fumare ti piace anche giocare, le ultime novità sulla manovra finanziaria non possono certo soddisfarti. Per quanto concerne il rincaro previsto sui giochi, la manovra finanziaria stabilisce un aumento pari allo 0,50% in relazione al prelievo erariale unico sugli apparecchi.

Come probabilmente immaginerai, nemmeno in questo caso si tratta di una novità, perché il Governo già in occasione dell’annuncio delle coperture per il cosiddetto “Decreto Dignità”aveva deciso di attingere ai giochi per trovare i soldi necessari. L’idea di Lega e Movimento Cinque Stelle, per quanto concerne questa forma di prelievo, risulta essere anche quella di disincentivare quella forma di gioco che sfocia in patologia. Se poi questo obiettivo si possa effettivamente raggiungere, al momento non è possibile affermarlo con certezza.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.