Genius Card: come funziona la Prepagata con IBAN di Unicredit, Vantaggi, Costi e Servizi

La Genius Card è la prepagata offerta da Unicredit che, oltre ad avere le tipiche caratteristiche di una carta della sua categoria, è anche dotata di un codice Iban. Questo particolare consente ai titolari della Genius Card di svolgere tutte le tipiche operazioni bancarie. Nello specifico, questa prepagata offre l’opportunità di:

  • prelevare gratuitamente dagli sportelli ATM, in Italia;
  • effettuare pagamenti senza pagare commissioni;
  • effettuare acquisti online;
  • fare o ricevere bonifici dall’Italia e dall’area SEPA;
  • ricevere l’accredito dello stipendio, della borsa di studio o della pensione;
  • pagare le bollette ed effettuare ricariche telefoniche;
  • attivare il RID.

Costi

La Genius Card prevede il versamento di un costo per l’emissione, che ammonta a 5 euro e un canone mensile di 1 euro. Tuttavia, se il titolare della prepagata offerta da Unicredit ha un età inferiore ai 30 anni, il canone mensile si azzera completamente. Quando la Genius Card viene rilasciata è immediatamente attiva, chiaramente per poterla utilizzare è necessario effettuare una ricarica sulla prepagata. A proposito della ricarica di una Genius Card, questa operazione può avvenire in diversi modi:

  • in contanti, con l’ausilio di uno sportello ATM, in Italia, oppure presso un’Agenzia Unicredit;
  • con un bonifico bancario, dall’Italia e dell’Europa;
  • con il bancomat;
  • avvalendosi del servizio Banca Multicanale, ossia tramite l’addebito sul conto corrente o con un trasferimento di fondi tra carte prepagate appartenenti alla gamma Genius Card, il tutto tramite interet.

La Genius Card prevede il pagamenti di costi per effettuare le ricariche, in particolare:

  • 1 euro per le ricariche effettuate tramite ATM;
  • 0,50 cent se si utilizza il servizio Banca Multicanale;
  • 3 euro se la ricarica viene effettuata recandosi in Filiale (la prima ricarica è gratuita).

Anche per effettuare prelievi sono previsti costi che variano in base allo strumento utilizzato per effettuare l’operazione, in particolare: 2 euro per i prelievi effettuati presso gli sportelli ATM di un’altra banca o nei Paesi della zona Euro; 5 euro se invece i prelievi vengono effettuati fuori dalla zona Euro. Se invece il prelievo avviene presso gli sportelli ATM Unicredit, non è previsto alcun costo. Non sono previste commissioni neanche per i rifornimenti di carburante oppure per i pagamenti effettuati nei punti vendita della zona Euro.

Servizi e sicurezza

Con la Genius Card di Unicredit è possibile ricevere bonifici dall’estero, tuttavia per questo tipo di operazione è necessario l’utilizzo del codice swift, ossia una sequenza alfanumerica che, insieme al codice Iban, serve ad identificare la Banca del beneficiario del bonifico. Genius Card è un prodotto di ultima generazione protetto da frodi e clonazioni grazie alla presenza di un microchip al suo interno e al servizio gratuito, offerto da Unicredit, di SMS Allert che comunica al titolare del conto tutte le operazioni che vengono effettuate con la carta. Sebbene non siano previsti limiti per i prelievi presso le Filiali della banca, è presente il limite di prelievo di 750 euro al giorno se l’operazione viene effettuata presso gli sportelli ATM Unicredit.

Indice dei Contenuti

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.