Categoria: Immobili

Come Affittare la Casa per Brevi Periodi: la Guida di Altroconsumo

Desideri partire per un breve periodo e guadagnare qualcosa affittando la tua casa ad altri? Ecco la guida di Altroconsumo che fa per te. La guida contiene numerosi consigli che ti serviranno per offrire un ottimo servizio e puoi richiederla gratis online.

Altroconsumo è la più grande organizzazione italiana di consumatori che da oltre 40 anni tutela, informa ed è al fianco delle persone per semplificare la vita di ogni giorno e far valere sempre i loro diritti

5 CONSIGLI UTILI PER AFFITTARE CASA PER UN BREVE PERIODO

Se vuoi affittare la tua casa o il tuo appartamento per arrotondare un po’, ci sono tanti modi per trovare in poco tempo una persona interessata. Nella guida “Affitti brevi” di Altroconsumo scoprirai come fare.

Esistono molti siti che puoi utilizzare: uno dei più importanti è Airbnb ma non è l’unica soluzione. Per conoscere tutti gli aspetti relativi a come diventare un host e guadagnare con gli affitti brevi, le alternative ad Airbnb, la normativa sui permessi, imposte e dichiarazioni, e tutti gli aspetti correlati richiedi ora la guida di Altroconsumo. Troverai anche indicazioni dettagliate sugli aspetti fiscali degli affitti brevi, sulle norme previste per poter mettere in affitto la propria casa, su come gestire in modo semplice i tuoi ospiti nel caso non potessi farlo di persona e molto altro ancora.

Intanto ecco per te alcuni utili consigli per iniziare:

  • Tieni un prezzo basso, fino a quando non riceverai le prime recensioni.
  • Presenta tua casa ai possibili affittuari in modo preciso e chiaro, senza nascondere nulla.
  • Prima di affidare la tua abitazione a degli estranei controlla i loro profili e recensioni.
  • Lascia agli affittuari un kit di primo soccorso e di emergenza
  • Rivolgiti ad un commercialista per accertarti degli obblighi della tua regione in materia di affitto.

Re-Lender: la nuova Piattaforma Crowdfunding per le Riconversioni, Cos’è, Come Funziona, Registrazione e Opinioni

Il crowfunding immobiliare è una realtà che si sta diffondendo negli ultimi tempi e può essere considerato un valido investimento finanziario. Infatti attraverso questo sistema potrai impiegare i tuoi risparmi in realtà immobiliari più grandi, con un profitto diretto e un possibile guadagno. Re-Lender è un’idea innovativa una piattaforma fintech che si sviluppa nell’ambito del settore immobiliare con nuove prospettive che ti offrono opportunità anche molto importanti. Ma cos’è Re-Lender, quali sono le sue funzionalità? Di seguito andremo a considerare gli aspetti più importanti e le opinioni di coloro che hanno preso parte a questo progetto, permettendoti così di valutare se può essere considerato un utile investimento.

Affitto con Riscatto: Cos’è e Come Funziona

Quando si decide di acquistare un’abitazione, molto spesso, si è indecisi se sia la casa o la soluzione giusta da prendere. Oltre ad un normale contratto di affitto o un contratto di acquisto, esiste da diversi anni una tipologia di contratto detta affitto con riscatto. Questa formula, ultimamente è stata regolamentata con specifiche regola da seguire.

L’affitto con riscatto è un contratto vero e proprio, che da la possibilità al locatario di diventare proprietario dopo un determinato tempo. Esso consiste nel pagare un affitto mensile per un periodo di tempo stabilito, dopo tale accordo l’affittuario può decidere di comprare l’abitazione a tutti gli effetti, quindi riscattarla. Bisogna tenere in conto, al momento dell’acquisto, di tutti i canoni d’affitto sborsati fino a quel momento.

Trading Immobiliare: Cos’è e Come Funziona

Vi sono diversi rami in cui si può investire, più o meno sicuri, se non sei un appassionato di borsa e desideri investire in qualsiasi di solido, concreto che sia facile da far fruttare il trading immobiliare è un’ottima scelta.
Al fine di comprendere cosa sia e come funziona tale pratica di investimento a seguire viene offerta la definizione di trading immobiliare e come funziona o si accede a tale forma di investimento, vi sono delle regole, degli iter burocratici da adempiere, vanno effettuate scelte ottimali per non incorrere in perdite.

Se desideri divenire un bravo investitore devi attenerti a specifiche regole, in quanto oltre alla passione e alla grinta, è importante fare delle scelte sagge, ponderate valutare costi e ricavi cercare di ottimizzare le uscite in un margine temporale breve per rientrare delle spese.

Asta Senza Incanto: Come Funziona, Quanto Offrire e Differenze Rispetto all’Asta con Incanto

Al giorno d’oggi acquistare un’immobile attraverso un’asta giudiziaria è sempre più frequente, specialmente per le possibilità di risparmio ed i vantaggi correlati che spesso consentono a chi avanza delle offerte di effettuare dei veri e propri affari. Le aste senza incanto rientrano nell’ambito delle aste giudiziarie e precedono quelle con incanto che, generalmente, succedono le prime e vengono effettuate quando non si sono ottenuti i risultati sperati. Scopriamo insieme come funzionano e quali sono le differenze tra le aste senza incanto e quelle con incanto:

Aste senza incanto: come funzionano

Le aste senza incanto prevedono la possibilità di avanzare delle offerte in busta chiusa per tutti gli offerenti, i quali per partecipare devono necessariamente versare una cauzione in grado di coprire le spese di procedura e di una somma pari al 10% del valore di base dell’asta stessa. Ogni soggetto interessato dovrà presentare la propria offerta in carta bollata, la quale dovrà essere necessariamente superiore al valore minimo stabilito per l’immobile in vendita.

Home Staging: Cos’è, Significato, Costi e Come Funziona l’Home Staging

Negli ultimi anni all’interno del settore immobiliare si è sentito sempre più parlare di home staging, ma che cos’è realmente e come funziona? Scopriamolo insieme

Home Staging: cos’è

L’Home Staging è uno strumento utilizzato da chi progetta di vendere un immobile per valorizzarlo al meglio ed aumentare così le probabilità che venga acquistato. Si tratta di una vera e propria “messa in scena” attuata dal proprietario al fine di colpire i potenziali acquirenti spingendoli all’acquisto e ad una valutazione positiva dell’immobile. Ampiamente diffuso in America e successivamente anche nel resto del mondo, questa tecnica prevede in realtà delle fasi ben precise e potrebbe, in alcuni casi, necessitare dell’aiuto di una figura esperta (l’Home Stager) incaricata di guidare i proprietari e di supportarli attraverso le singole fasi per aiutarli a raggiungere i propri obiettivi di vendita. Vediamo insieme nello specifico in cosa consiste l’Home Staging.

Asta Giudiziara: Consigli e Strategie per Acquistare Immobili alle Aste Giudiziare

Le esecuzioni immobiliari rappresentano ad oggi un vero e proprio settore in costante crescita in grado di includere qualsiasi tipo di soggetto immobiliare: ville, appartamenti, loft e case indipendenti possono infatti essere tranquillamente acquistate attraverso la partecipazione ad un’asta giudiziaria seguendo un iter specifico a seconda della tipologia. In questo articolo spiegheremo quali sono le regole per partecipare ed una serie di consigli utili sul come acquistare immobili servendosi delle aste giudiziarie.

Aste senza incanto ed aste con incanto: come procedere

Le modalità di partecipazione ad un’asta giudiziaria dipendono dalla tipologia dell’asta stessa; un’asta senza incanto infatti prevede la presentazione in busta chiusa e in carta bollata della proposta d’acquisto da parte di un’offerente che dovrà necessariamente essere superiore al valore minimo indicato ed includere una somma di copertura delle procedure pari al 10% del valore indicato.

Comprare Casa: Regole, Consigli, Errori da Evitare, la Guida Completa all’Acquisto della Casa

L’acquisto di una casa rappresenta uno degli investimenti più importanti nella vita di moltissimi italiani, per i quali la cultura della proprietà è più che radicata e che spesso sono alla costante ricerca di annunci e proposte il più vantaggiose possibile. In questo particolare momento sembra infatti, essersi concluso un periodo non particolarmente proficuo per il mercato immobiliare e per molte persone sembra essere arrivato il momento adatto per procedere con l’acquisto della prima casa.

Tuttavia anche in questo caso non mancano le regole da seguire ma soprattutto gli errori da evitare per essere sicuri di compiere le scelte migliori e più adatte a noi; in questo articolo vi aiuteremo stilando una guida completa all’acquisto della propria casa con le relative accortezze per non commettere sbagli o scelte affrettate.

Come Comprare Casa Senza Soldi: Strategie e Medoti per Acquistare Immobili Senza Soldi come Investimento

Quando si decide di acquistare una casa è necessario ovviamente, un capitale iniziale. Spesso però, questo non è disponibile. Quindi ti chiedi come fare, soprattutto quando vuoi investire in immobili per trarre un futuro guadagno e la prima casa ce l’hai già.

L’investimento immobiliare negli anni si è sempre rivelato redditizio dal punto di vista personale ma anche professionale. Sono molte le persone che scelgono la strada del trading immobiliare per professione e altri per passione. Molto utile è capire come iniziare questo tipo di attività per iniziare a guadagnare con gli immobili senza alcun capitale.

Ristrutturare Casa: Quanto Costa, Preventivi per la Ristrutturazione, Come Farlo e Idee

Anche se spesso, per lavoro, abitudini di vita e diverse esigenze, passi poco tempo nel tuo appartamento, mantenerlo sempre confortevole e moderno è qualcosa che rende la tua vita migliore. La ristrutturazione di casa a volte diventa una realtà necessaria, altre volte può essere un modo per cambiare qualcosa e dare nuovo impulso alle tue idee. Ma quanto costa ristrutturare una casa oggi? Come si può richiedere un preventivo di ristrutturazione? E inoltre quali possono essere i modi per effettuarla e le idee che renderanno il tuo spazio unico? Di seguito potrai valutare una serie di consigli, utili al fine di poter effettuare una ristrutturazione adatta alle tue esigenze.

I costi di una ristrutturazione

Quando si parla di ristrutturazione è importante comprendere quali sono i parametri di riferimento. Infatti con tale termine si considera il complesso di lavori che prevedono la demolizione dei muri e degli impianti, la tinteggiatura, eventuale posa di nuove murature e pavimentazioni, modernizzazione e sostituzione di infissi e realizzazione di nuovo impianto elettrico e idrico. I costi variano in base a una serie di fattori. Prima di tutto influiscono i metri quadri della tua casa. In secondo luogo la tipologia d’intervento che vuoi fare. Una demolizione di muri può costare tra i 15€ e i 25€ a mq. Una semplice tinteggiatura tra i 10€ e i 20€ mq.

Ristrutturazione e Rifacimento Bagno: Quanto Costa, Incentivi e Detrazioni, Preventivi la Ristrutturre il Bagno

Un emendamento allegato alla Manovra Finanziaria per il 2019 in corso di approvazione, prevede la riconferma e la proroga delle agevolazioni fiscali già riconosciute nell’anno corrente relativamente ad opere di ristrutturazione immobili, efficentamento energetico, acquisto mobili ed elettrodomestici e sistemazione del verde senza mutarne le caratteristiche fondamentali. Se il 2018 ha visto un deciso impennarsi delle migliorie in casa, dunque, appare probabile che anche il 2019 avrà le medesime caratteristiche.

Fra tutti gli interventi edilizi possibili ed oggetto di incentivazioni fiscali, la ristrutturazione ed il rifacimento del bagno, merita un approfondimento circa adempimenti amministrativi a cui ottemperare, incentivi e detrazioni possibili e costi da sostenere. E’ indispensabile innanzi tutto fare chiarezza circa la natura degli interventi che si intende sostenere; Qualora la ristrutturazione del bagno preveda interventi massicci o di sostituzione di impianti, massetto o tubature, si intendono interventi di “manutenzione straordinaria ” dell’immobile ed è necessaria la redazione e presentazione in comune della CILA (comunicazione di inizio lavori) ad opera di un professionista del settore che confermi che l’opera in via di realizzazione sarà conforme ai requisiti tecnici ed igienico-sanitario previsti dal regolamento edilizio comunale.

Cedolare Secca al 21% anche per le Locazioni e Immobili Commerciali

La legge di bilancio 2019 contiene diverse misure che potrebbero interessare quella che è la tua vita quotidiana, come ad esempio la flat tax ed il reddito di cittadinanza, i quali sono due dei provvedimenti più discussi a livello politico e sociale. Tuttavia, tra i tanti provvedimenti inseriti nella legge di bilancio vi è anche quello relativo alla cedolare secca al 21% per le locazioni commerciali: scopriamo meglio in cosa consiste questo provvedimento.

Il Governo vara la cedolare secca al 21% per le locazioni commerciali

Una delle novità più interessanti inserite nella legge di bilancio 2019 emanata dal Governo guidato da Giuseppe Conte è quella relativa all’attivazione della cedolare secca per i negozi e per gli affitti commerciali a partire dall’anno venturo. Ma come funziona questa nuova forma di tassazione? In modo sintetico va detto che quella che si può definire come una flat tax sugli affitti di immobili di tipo commerciale darà modo di tassare i redditi derivanti da locazione con una unica aliquota che sarà pari al 21%.

Nuovo Albo degli Amministratori di Condominio: tutti i Dettagli

Gli interventi legislativi discussi negli ultimi giorni stanno tendendo nella direzione di migliorare la professione degli amministratori di condominio. Per far ciò l’idea è quella di creare un nuovo Albo per questi soggetti, che può colmare alcune delle lacune giuridiche-regolamentari presenti per chi svolge questo tipo di professione.

Ogni condominio, ossia la comproprietà tra più soggetti delle unità immobiliari appartenenti ad un’area o ad un palazzo, deve possedere un soggetto che agisca a nome di tutti i condomini sia sotto il punto di vista esecutivo, sia sotto quello rappresentativo. Tale soggetto non è altro che l’amministratore di condominio. Esso viene nominato dai condomini, o in certi casi speciali dall’autorità giudiziaria od ancora dal precedente amministratore incaricato. Questa figura professionale è obbligatoria per legge nel caso in cui il condominio sia composto da otto o più compropietari. La sua attività, ad oggi, non è legata ad alcuna iscrizione ad albi o a collegi, non rientrando tra le professioni cosiddette ordinistiche, ma le cose stanno cambiando.

Stralcio Immobiliare: Significato, Cos’è e Come Funziona

Se anche tu vuoi concludere un ottimo affare e stai pensando di investire nel mercato degli immobili sfruttando i vantaggi dello stralcio immobiliare leggi fino in fondo questo articolo in cui ti parlerò di questa tecnica e del suo funzionamento.

Lo stralcio immobiliare è una tecnica che permette al debitore in difficoltà economica di evitare di arrivare a un’asta giudiziaria. In particolare questa operazione coinvolge il debitore, l’ente creditore e l’acquirente che ha la possibilità di acquistare l’immobile con un ampio margine di risparmio rispetto a una trattativa tradizionale.

Investimenti Immobiliari: Come investire in Immobili, la Guida Completa

L’investimento in attività immobiliari rappresenta da sempre una tipologia di investimento molto diffusa. Per gli italiani in particolar modo esso è stato da sempre, per ragioni culturali e per la disponibilità di case, un tipo di mercato che ha attratto grandi investimenti. L’acquisto di una prima casa è da sempre uno degli obiettivi di molti italiani, difatti guardando ai dati ben il 73% della popolazione ne possiede una.

Questo dato è sicuramente il più alto in Europa e tra i più alti al mondo ed è la cartina di torna sole che mostra come è formato il nostro tessuto economico sociale. La casa in Italia è vista come un elemento che dà sicurezza e stabilità alla propria vita, un vero e proprio bene rifugio a cui affidare una parte dei propri investimenti. Scopriamo insieme come investire in immobili e come farlo nella maniera giusta.

Come Acquistare Casa: Rogito, Tasse, Spese e Costi per l’Acquisto della Casa

Acquistare casa è un investimento economico e personale di grande importanza, un impegno costante spesso legato ad un momento personale di crescita o di svolta. Le ragioni possono essere molteplici, si può decidere di comprare casa per sposarsi, per lasciare il tetto familiare, per fittarla successivamente e farne una fonte di reddito. Al di là dell’aspetto umano, tuttavia, l’acquisto di un immobile prevede una trafila burocratica ed amministrativa indispensabile per l’acquisizione. Qui di seguito, per te, un piccolo vademecum su come acquistare casa: rogito, tasse, spese e costi.

Il Rogito

L’acquisto della casa impone che tu segua una procedura prefissata per Legge, la fase di compravendita è anticipata da un contratto preliminare noto come compromesso, con il quale mediante il versamento di un acconto l’acquirente blocca l’immobile impegnandosi, entro un termine perentorio, con successivo contratto di compravendita a versare l’intero importo per l’acquisto dell’immobile, contestualmente il venditore si impegna a consegnare lo stesso a prestazione pecuniaria avvenuta.

Disdetta Contratto di Locazione o Affitto: Come Farla, Lettera e Fac Simile

Il contratto di locazione è un negozio giuridico tramite il quale un soggetto, detto locatario, concede un bene immobile in affitto ad altro, detto conduttore, per usarlo come abitazione privata, ufficio o per esigenze commerciali. A riguardo, la disdetta è l’atto con il quale si terminare il contratto di locazione prima della sua conclusione naturale.

La risoluzione del contratto di locazione trova differente disciplina a seconda che si parli di immobili ad uso abitativo o per altro motivo. Inoltre è diversa se richiesta dal conduttore o dal locatore. Il recesso di quest’ultimo avviene con preavviso comunicato almeno sei mesi prima della scadenza effettiva, tranne nei casi espressamente previsti dal contratto. I motivi per cui si può chiedere il recesso da parte del locatore sono:

Affitto Solo Referenziati: Cosa Vuole Dire e Come Ottenere delle Referenze

Nel momento in cui decidi di cambiare casa nasce il dilemma se acquistare o affittare un appartamento. Quest’ultima scelta è ideale qualora non abbia a disposizione una somma sufficiente da poter dare un anticipo o qualora non abbia la possibilità di stipulare un mutuo. Molto spesso però nel consultare gli annunci immobiliari che riguardano le offerte di affitto ti trovi di fronte ad una richiesta, ossia quella di affittare l’immobile solo a persone referenziate. Di seguito cercheremo di fornirti delle spiegazioni su questa frase e come poter ottenere delle referenze.

Che cosa si intende per persona referenziata

Quando utilizziamo il termine referenza, non necessariamente riferendoci a un contratto di locazione ma anche a diversi ambiti, ci riferiamo ad una sorta di garanzia che sei in grado di fornire ad una persona e che è attestata da un terzo con il quale hai intrattenuto nel tempo dei rapporti di natura economica. Esempio tipico di persone che possono fornirti una referenza positiva sono precedente proprietario di casa o il datore di lavoro. Colui che ti fornirà la referenza non farà altro che attestare che sei una persona seria ed affidabile e quindi sei nelle condizioni di poter pagare senza alcun problema l’affitto al nuovo padrone di casa. Attenzione, però.

Renzo Piano: la sua proposta per la Ricostruzione del Ponte Morandi di Genova

Nel mondo sono molti i ponti che hanno una grande importanza strategica; il ponte Morandi che univa il ponente con il levante della regione Liguria, era uno di quelli. Ma sarebbe limitativo parlartene come una semplice arteria stradale; il ponte Morandi era il simbolo di una tecnologia particolare. All’epoca della sua costruzione era motivo di vanto per tutta la Nazione, con la sua mestosità ed i suoi particolari piloni che utilizzavano gli stralli, per escludere fastidiosi pilastri aggiuntivi e costruire campate più ampie, dal sicuro impatto emotivo oltre che tecnico.

Era un’opera eccezionale che fu battezzata come ‘ponte di Brooklyn‘ da tutti i genovesi, ma anche da altri liguri di città limitrofe, per la sua somiglianza con l’omonimo ponte della metropoli americana di New York (a dire il vero molto vaga). Il resto è purtroppo storia, e il suo strascico emotivo non può lasciare il segno in questo modo, deve risolversi meglio, per quello che può servire a coloro che hanno perso più di un collegamento stradale. Renzo Piano, architetto genovese dalla fama internazionale che ha ricevuto riconoscimenti in tutto il mondo per le sue numerose opere, non poteva utilizzare meglio la sua fama e la sua carica di Senatore della Repubblica, cioè offrendo a Genova e ai genovesi il progetto del nuovo ponte che dovrebbe essere ricostruito prima possibile.

Ricostruzione del Ponte di Genova: CDP e Fincantieri le Candidate con Autostrade

Il 14 agosto 2018, alle ore 11:36, avviene il crollo del ponte Morandi dell’A10. Decine le vittime accertate, meno i feriti, centinaia le persone sfollate dalle proprie case, che devono essere abbattute. La prima ipotesi avanzata dalla commissione d’inchiesta voluta dal Ministero dei Trasporti parla della rottura di uno degli stralli che ha comportante il crollo di oltre 200 metri di carreggiata. Il Governo risponde decretando lo stato di emergenza per 12 mesi, i funerali di Stato si svolgono alla presenza dell’Arcivescovo di Genova ed il Presidente della Repubblica.

Intanto la Procura apre un fascicolo ipotizzando i reati di disastro colposo, omicidio plurimo ed attentato alla sicurezza, ordinando il sequestro della struttura e l’inizio delle prime indagini sul luogo. La Società Autostrade per l’Italia è ritenuta la prima colpevole, la mancanza di interventi atti alla manutenzione il motivo del crollo del ponte secondo gli esperti. Atlantia S.p.A, la holding che controlla la società, è oggetto di critiche e la famiglia Benetton, in possesso della maggioranza di controllo, è accusata a sua volta di numerose mancanze. Ad oggi la situazione è tragica, nondimeno il Cdp e Fincantieri potrebbero affiancare Autostrade per ricostruzione.

Crowdfunding Immobiliare: Cos’è e Come Funziona, Come Investire con Housers e Walliance

In Italia, è cosa nota, investire nel mattone è cosa tradizionale per chi ha risparmiato un po’ di soldi. Il motivo è molto semplice: trattasi di un investimento generalmente più sicuro rispetto ad altri e, di una vera e propria assicurazione per la vita.

Grazie al crowdfunding immobiliare, forma di investimento assai innovativa èerché la raccolta dei fondi parte dal basso, anche se non disponi di un’ingente somma economica, hai la possibilità di investire ugualmente sul mattone. Il crowdfunding immobiliare è basati su piattaforme di risparmio/investimento, le quali hanno contribuito a democratizzare gli investimenti in immobili, cambiando radicalmente le regole del settore.

Categorie Catastali: cosa Sono, quali Sono ed a cosa Servono

In Italia dal 1939 è stato introdotto un sistema per la determinazione delle rendite immobiliari basato sulle categorie catastali. Una vera e propria classificazione per inquadrare ogni tipologia di immobile in ragione delle sua caratteristiche strutturali e delle sue destinazioni d’uso. Se vuoi conoscere maggiori informazioni sulle categorie catastali, continua a leggere la nostra mini guida.

Categorie catastali, a cosa servono

Le categorie catastali e più in generale il Catasto, inteso come ente, ha come principale funzione quella di catalogare tutti gli immobili ubicati sul territorio italiano classificandoli in base alle loro caratteristiche, al fine di permettere la corretta applicazione delle imposte previste dalle normative in vigore (imu, tasi, tari, etc.). Da un punto di vista prettamente tecnico, la catalogazione dei vari immobili avviene attraverso degli opportuni indicatori dai quali viene poi calcolata la rendita.

Usucapione: Cos’è e Come Funziona l’Usucapione

L’usucapione è tra le più antiche modalità che permettono l’acquisto di un bene nel caso si verifichino determinate condizioni. Una modalità che ti consente di acquisirne la proprietà in base a quanto previsto dagli articoli 1158 e seguenti del codice civile, anche senza l’esplicito consenso da parte del vecchio proprietario. Scopriamone tutte le caratteristiche.

Usucapione, che cos’è

L’usucapione per le proprie peculiari caratteristiche viene definito un mezzo d’acquisto della proprietà a titolo originale in quanto prevede il passaggio di proprietà senza che venga redatto un apposito contratto ed addirittura senza che il vecchio proprietario manifesti l’intenzione di cederlo.

Housers, come Funziona Il primo portale di Crowdfunding Immobiliare

Siamo in un’epoca nella quale il termine crowfunding è diventato familiare a tutti. Se prima, infatti, per realizzare un’idea imprenditoriale di qualunque tipo era necessario avere da parte tutti i soldi che occorrevano per finanziare l’investimento, oggi invece è possibile organizzare raccolte di denaro “dal basso” che permettono di riuscire – con una buona idea e una certa dose di fortuna – a mettere insieme i soldi necessari.

In questo modo si finanziano aperture di locali, di piccole aziende di servizi, di librerie e qualunque altra cosa possa venire in mente. Ovvio, allora, che prima o poi questo sistema dovesse toccare anche un settore come quello immobiliare. Da qualche tempo, infatti, si sta facendo strada Housers, il primo portale di crowfounding immobiliare. In che cosa consiste e come puoi essere sfruttato questo sistema? Scopriamolo insieme.

Cos’è Housers?

APE Beniculturali: a Cosa Serve e Come si Ottiene la Certificazione

Il crescente inquinamento in modo proprorzionale all’utilizzo di energia elettrica ha reso necessarie nonchè obbligatori una serie di provveddimenti e certificazioni ai fini della vendita e locazione degli immobili, più precisamente l’APE è stato reso obbligatorio per la vedita degli immobili a partire dal 1 luglio 2009 e per la locazione il successivo luglio dell’anno seguente. ll decreto legislativo 63/2013 convertito nella Legge n.90 del 2013 ha dato vita all’APE ovvero l’Attestazione di Prestazione Energetica (in precedenza ACE).Tale certificazione permette di individuare il valore energetico degli immobili (edifici , appartamenti) , tramite una scala di valori, espressa in lettere che va dalla A alla G, nonchè di individuare gli interventi di mauntenzione da effettuare per ridimnensionarne i consumi.

L’APE Beniculturali si distingue dall’APE comune in qaunto riguarda immobili a destinazione vincolata ovvero con vincolo paessaggistico o culturale. Chiunque voglia porre in affitto o in vendita un bene sottoposto a tale vincolo deve necessariamente essere munito di certificazione APE. La disciplina , tuttavia, è unica.

Investire in Immobili Oggi: Consigli Pratici per l’Acquisto di Appartamenti, Case e Box

Gli esperti ne sono certi: per chi, come te, desidera investire nel mercato immobiliare quest’anno potrebbe rappresentare un anno davvero felice per compiere questo passo. Ma comunque è necessario prestare attenzione ed avvalersi di qualche accorgimento in più per essere certi di fare la scelta giusta. Una piccola premessa, prima di entrare nel vivo dell’argomento: in quest’articolo parleremo di investimenti nel mercato immobiliare. Questa è una guida per te che vuoi comprare un appartamento, un box o una proprietà per darlo in affitto o per rivenderlo quando ci saranno condizioni favorevoli nel mercato; non è una guida a comprare una proprietà per destinarla ad uso tuo personale.

La peculiarità del mercato immobiliare

Il “mattone“, come veniva chiamato il mercato immobiliare una cinquantina di anni fa e come ancora lo chiama qualche nostalgico degli Anni Sessanta, è un mercato come un altro. Ricordati: in finanza non esiste mai un investimento sicuro al 100%! Ogni mercato ha le sue peculiarità, ha i suoi alti ed i suoi bassi e anche quello immobiliare è un mercato che non sfugge a queste logiche. Investire nel mattone può essere utile e può offrire interessanti prospettive, ma è bene che tu prima di compiere questo passo ti informi prima.

Leasing Immobiliare: Come Funziona e quali sono le Differenze Rispetto ad un Mutuo

Il leasing immobiliare è una forma di finanziamento particolare che permette di usufruire di un bene, ad esempio una casa, in cambio del pagamento di rate periodiche e per un periodo prefissato di tempo e il riscatto del bene con pagamento di maxirata al termine di tale periodo prestabilito.

Questa forma di finanziamento sino ad oggi era conosciuta per le autovetture, ma dopo la legge di Stabilità del 2016 è stata migliorata e adattata ai beni immobiliari. Facciamo un esempio per comprendere nei dettagli il funzionamento del leasing immobiliare. Supponiamo che vogliate acquistare una casa ma non disponiate dell’intera somma di denaro, ma avete in previsione fra 4 o 5 anni di poterla avere, grazie ad un miglioramento lavorativo, all’aiuto di parenti e amici o…i più svariati motivi.

Rogito Notarile: Come Funziona l’atto di Compravendita Immobiliare

Prima della conclusione di un acquisto di un immobile, ci sono diversi passaggi necessari da seguire, al fine di arrivare al rogito finale senza brutte sorprese. Nelle fasi che precedono e che seguono la compravendita, entrano in gioco diverse figure professionali importanti, con lo scopo di gestire al meglio il passaggio di proprietà.

Una di queste figure senza ombra di dubbio è rappresentata dal Notaio, per cui uno dei primi passi consiste nella scelta del Notaio, che di solito viene scelto dall’acquirente, considerato che sarà lui a sostenere le spese delle prestazioni professionali.

Tutti i contenuti di questo sito sono solo a scopo informativo e non intendono in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio oppure consulenza all’investimento in qualsiasi strumento finanziario.