Disdetta Fastweb: Modulo e Come Fare per disdire Fastweb

Devi annullare il tuo contratto con Fastweb ma non riesci ad orientarti tra i meandri della burocrazia e temi di dover sostenere costi salatissimi se non effettui correttamente la procedura? Nessun problema, grazie a questo tutorial scoprirai come disdire facilmente il tuo contratto di abbonamento con Fastweb e quali sono i costi di disattivazione, qualora previsti, che dovrai sostenere per effettuare l’operazione.

La disdetta di un contratto di abbonamento è un momento formale che si espleta mediante comunicazione scritta alla società che gestisce il rapporto; in alcuni casi è previsto un modulo da compilare e la procedura varia molto a seconda della situazione contrattuale in cui versi con il tuo abbonamento, quindi leggi attentamente le indicazioni prima di procedere e chiedi una conferma telefonica anche al contact center di Fastweb, per comprendere se sono necessari altri adempimenti rispetto a quelli che hai già predisposto per evitare il pagamento delle tanto odiate penali.

Disdetta per recesso entro i 14 giorni: il diritto di ripensamento è sempre previsto dalla legge

Se hai sottoscritto il tuo contratto con Fastweb attraverso un canale di comunicazione a distanza, come ad esempio il telefono o direttamente sul web, potrai avvalerti dei classici 14 giorni previsti dalla legge per esercitare il tuo diritto di recesso in seguito a ripensamento. Questa procedura è sempre prevista, per qualsiasi contratto stipulato mediante tecniche di comunicazione a distanza e non produce nei confronti del cliente il pagamento di nessun costo accessorio, né di penali oppure oneri di disattivazione.

La comunicazione per recesso entro i 14 giorni può essere comunicata mediante lettera scritta oppure telefonando al contact center gestito da Fastweb e richiedendo di prendere in carico la richiesta. Se opti per questa seconda opzione, abbi cura di prendere nota del nome e del numero di matricola dell’operatore che ha registrato la tua richiesta ed inoltra un fax o una raccomandata alla società per informarla delle tue intenzioni. Non sono previste altre azioni a tuo carico e la procedura si rivela effettivamente molto semplice da espletare. L’indirizzo a cui inoltrare la raccomandata è il seguente:

Fastweb spa – Casella postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo – MI

Disdetta abbonamento Fastweb per passaggio ad altro operatore

Se hai deciso di passare ad un altro operatore, la richiesta di dismissione è burocraticamente in carico all’operatore che raccoglie la tua nuova richiesta, pertanto è al nuovo gestore che dovrai eventualmente comunicare il codice di migrazione che recuperi sulla fattura di Fastweb.

Nel caso in cui decidessi di disdire il contratto, Fastweb ti addebiterà dei costi di disattivazione che vanno da 34 a 43 euro circa. La cosa importante da fare, una volta comunicata la volontà di interrompere il servizio è riconsegnare i device che la società ti ha fornito in comodato d’uso, ricordandoti che se non provvedi alla riconsegna potrebbero esserti addebitati costi salatissimi, che arrivano anche oltre i 100 euro a dispositivo.

Una volta comunicata la cessazione del contratto, dovrai attendere un messaggino di conferma con le istruzioni per la riconsegna del device e il giorno in cui il corriere passerà a ritirarlo; in alternativa potrai inoltrare una spedizione a tue spese al seguente indirizzo:

SDA Courier. SS 11 ang. SP 13 – 20064 Gorgonzola – MI

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.