Conto Corrente Arancio a Zero Spese: Opinioni, Condizioni, Interessi, Apertura

Il Conto Arancio è sottoscrivibile direttamente online ed è a costo zero; offre tantissime comodità che includono numerosi servizi bancari e 2 carte dalle molteplici funzionalità. Conto Arancio è l’ideale se versi il tuo stipendio in banca e hai la necessità di pagare con rapidità nei negozi tramite bancomat o carta di credito; l’offerta ti permette di affrontare costi veramente esigui o pari a zero per le principali attività bancarie.

Conto Arancio ti offre dal momento della sottoscrizione del contratto, eseguibile anche direttamente online con pochi passaggi, la possibilità di usufruire del conto corrente a Zero Vincoli, una soluzione prevista per coloro che intendono versare entrate mensili per un ammontare uguale o superiore a mille euro; inoltre, puoi decidere di vincolare per 6 mesi delle somme di denaro, ottenendo alla scadenza il 2% d’interessi su quanto versato; l’iniziativa è valida entro il 18 Dicembre 2018. Puoi usufruire delle seguenti condizioni, tutte a costo zero:

  • una carta di debito Mastercard con tecnologia contactless;
  • una carta prepagata Virtuale Mastercard;
  • un libretto degli assegni;
  • la possibilità di eseguire bonifici SEPA fino a un massimo di 50 mila euro ogni anno;
  • prelevare contanti su tutto il territorio europeo;
  • effettuare pagamenti come RAV o MAV ed eseguire ricariche telefoniche.

Le carte a tua disposizione

Oltre alla carta di debito, comoda per pagare grazie alla nuova tecnologia contactless che coniuga la velocità delle transazioni con la consueta sicurezza, puoi beneficiare di una carta Mastercard Gold. Quest’ultima ha un costo di 2 euro mensili che può diventare zero se spendi mensilmente almeno 500 euro e hai attivato l’opzione Pagoflex; si tratta di una modalità che ti permette di rateizzare in più mesi gli acquisti pagati con la carta. La carta è resa operativa da un codice PIN che puoi personalizzare in ogni occasone tramite l’app dedicata; permette inoltre di fissare dei limiti di spesa e di sospenderla per un periodo di tempo scelto da te.

Cosa dice il foglio informativo

Le voci di spesa previste sul foglio informativo dal Conto Arancio confermano l’azzeramento dei costi offerto in via promozionale specificando poche eccezioni per le quali è previsto un pagamento. L’Indice Sintetico di Costo (ISC) prevede una spesa massima di 24,75 euro solo nel caso in cui tu richieda un’operatività particolarmente alta, che permette precisamente 253 operazioni all’anno comprese nel canone mensile. Il Conto Arancio offre anche la possibilità di sconfinare in un fido che varia dai mille a i 12 mila euro, sempre a seguito di un accordo fra le parti da sottoscrivere in filiale; il tasso debitore applicato è pari al 7,5% mentre il TAEG è pari a 8,53%. L’imposta di bollo deve essere corrisposta ed è pari a 34,20 euro.

I punti di forza di Conto Arancio

Il conto corrente proposto dalla ING Direct è valido sotto tutti gli aspetti per quelle persone che cercano un conto corrente di base che sia in grado di assolvere alla maggior parte delle operazioni bancarie, quindi prelievi, bonifici e pagamenti tramite carta di debito e di credito. Il fatto di poter accedere a un fido è decisamente comodo, specialmente per coprire alcune spese che possono derivare dalla comandita di bonifici continuativi.

Deve essere sottolineato che l’opzione Zero Vincoli è attivabile anche nel caso si opti per non versare crediti superiori a mille euro sul conto; in questo caso il costo del conto ammonta a 2 euro mensili e alcune voci che prevedevano la gratuità delle operazioni, diventano a pagamento. Nella fattispecie indichiamo:

  • prelievi in Europa con carta di debito: 0,75 euro;
  • bonifici: 2,50 euro;
  • libretto degli assegni: 7,50 euro;
  • pagamento MAV e RAV in filiale o mediante il telefono: 2,50 euro.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.