Come scegliere l’hosting per un blog WordPress

Quando vuoi creare un sito o un blog in WordPress dovrai prima di tutto scegliere l’hosting. C’è anche la possibilità di lavorare su un blog gratis, con costi pari a zero, ma comprato il tuo spazio avrai modo di lavorare sulle personalizzazioni e massimizzare così il tuo progetto. Se vuoi investire per un’ottimizzazione SEO, se vuoi ottenere il massimo da WordPress e migliorare così le tue possibilità, allora devi comprare un hosting wordpress e un dominio di proprietà.

Scegliere l’hosting WordPress

E’ un luogo che ti permette di archiviare i contenuti: è bene fare un piccolo investimento e dare inizio al tuo progetto partendo da un blog su uno spazio proprietario. Ma quali sono i fattori utili per scegliere un hosting WordPress?

  • Risorse dell’hosting: che cosa compri? Ciò che scegli ti permette di avere una serie di risorse. Per esempio lo spazio di archiviazione, con i piani base che possono iniziare da 2 Gb fino a 10/20 Gb. Esistono poi anche limiti di traffico mensile supportato. Se vuoi un sito con pagina fissa, puoi sfruttare un pacchetto basic, ma siccome un blog punta alla crescita è meglio iniziare subito con buoni livelli.
  • Assistenza: se è la tua prima volta con il mondo del blogging dovrai poterti affidare a un team di supporto completa. L’assistenza dei provider che vendono l’hosting sono abituati ad avere a che fare con piccoli problemi, gestendo anche i servizi per aiutare gli utenti. Controlla sempre che ci sia un servizio assistenza 365 giorni all’anno nel tuo hosting WordPress.
  • Dischi SSD: è importante migliorare le prestazioni del sito tenendo un occhio puntato sul ranking secondo Google. La velocità di una pagina dipende dal peso delle immagini e dalla qualità del codice. I dischi Solid State Drive (SSD) servono per garantire massima velocità.
  • Hosting WordPress preinstallato: alcuni provider ti garantiscono questo servizio se non hai molta confidenza con FTP e procedure di installare del CMS sull’hosting.
Hosting per WordPress

Hosting per WordPress

Scegliere o evitare hosting WordPress a costo zero?

Un blog costruito in pochi minuti su un hosting gratuito ti permetterà di fare le prove, in modo da prendere maggiore consapevolezza degli strumenti di WordPress. Dopo un po’ di tempo però dovrai cambiare idea e creare qualcosa di professionale. Potrai quindi eliminare tutto ciò che hai creato fino a quel momento, oppure esportare il lavoro grazie alla funzione WordPress che genera un file XML che dovrai ricaricare sul nuovo blog. Semplice e veloce, come solo WordPress sa essere.