Come Diventare Presentatrice Avon (Lavoro, Opportunità di Guadagno, Come Funziona)

Prima di tutto partiamo con le dovute presentazioni, conosciamo meglio la realtà AVON per capire ‘chi è’ e soprattutto ‘cos’è AVON’. Stiamo parlando di una delle più grandi aziende che abbraccia la bigiotteria, i profumi ma più di ogni cosa la cosmesi, diventando in effetti un colosso nel settore cosmetico. Questa azienda statunitense con sede principale a New York si è espansa ed è presente nella maggior parte del globo terrestre, i suoi mercati principali oggigiorno sono rappresentati dai clienti russi e cinesi. In Italia la conosciamo da un bel po’ di anni e infatti dal lontano 1966 che è attiva sul nostro territorio con una sede fisica mentre dal 2009 nel Lazio di preciso ad Anagni ha aperto un enorme magazzino con merce che quotidianamente viene spedita in ogni parte dello stivale per soddisfare le richieste (gli acquisti) dei clienti AVON.

Ora un brevissimo cenno di come AVON è nata nell’ultimo ventennio del 1800 da un venditore di bibbie che per incrementare le vendite del sacro libro offriva in aggiunta profumi da lui stesso creati, inutile dire che gli affari presero una decisa impennata tanto da doversi specializzare nella creazione e produzione di prodotti cosmetici. Un particolare fondamentale che caratterizza l’azienda sin da quando è stata fondata fino ad ora è la sua ‘vendita diretta’ tramite rappresentanti che con cataloghi e dimostrazioni dei prodotti aziendali a casa dei clienti ha fatto il suo marchio e il suo punto di forza.

Direct marketing

Lavorativamente parlando come detto prima l’azienda deve il suo successo anche perché si basa sulla cosiddetta ‘vendita diretta’ ma stando con il ritmo e al passo con i tempi moderni, AVON è anche presente con lo shopping online e fisicamente presente presso alcuni negozi di profumi, cosmesi e/o bigiotteria.

Facciamo chiarezza specificando che lavorare per questo colosso aziendale non vuol dire solo ed esclusivamente ricoprire il ruolo del venditore porta a porta, non è affatto così, non bisogna andare a suonare una casa dietro l’altra nella ricerca disperata di un cliente interessato. La vendita diretta sta nel fissare un appuntamento a casa di un contatto caldo oppure arrivare a fissare una campagna (dimostrazione) con un contatto freddo tramite conoscenze indirette di terze persone, i social ci tornano utili nel farci conoscere come testimonial AVON e infine il sito ufficiale vi è una sezione dedicata alla ricerca di una ‘presentatrice di zona’.

Ovviamente AVON non è solo direct marketing se si accede sul portale dell’azienda statunitense (www.avon.it) e si clicca ‘lavora con noi’ vi è un elenco delle posizioni aperte in cui ci si può candidare e ricoprire ruoli interni che vanno dal ramo della comunicazione, marketing, contabile, manageriale, ecc…

Soddisfazioni economiche

Per ovvie ragioni comprensibili una domanda interessante che ci si pone è quanto può essere redditizio collaborare per AVON? Distinguiamo per bene due tipi di inquadramento lavorativo-economico:

  • Presentatrice, qui non parliamo di un fisso mensile in quanto varia in base alle campagne (incontri dimostrattivi con i clienti) che si riesce a organizzare nell’arco di un mese, specifichiamo che quanto più prodotti si riescono a vendere maggiore sarà la provvigione corrisposta da parte di AVON, pertanto si può essere una presentatrice solamente per crearsi un arrotondamento mensile da sommare al nostro stipendio oppure buttarsi a capofitto nel progetto con l’ottica che quanto più clienti si riesce a reperire maggiori saranno le vendite dei propri prodotti, di conseguenza più alta sarà quindi la provvigione a noi corrisposta non parlando più di un semplice arrotondamento.
  • Ruolo aziendale, qui si parla di essere un membro con mansioni specifiche alle dipendenze dirette con AVON in cui ci viene corrisposto uno stipendio vero e proprio mensile in quanto sotto contratto con l’azienda è per candidarsi non bisogna altro che accedere al portale www.avon.it, seguire e visionare le varie offerte lavorative disponibili che periodicamente vengono aggiornate in base alle esigenze dell’azienda.

Lavorare per AVON con qualsiasi inquadramento significa fare parte di una realtà sana e al top infatti un recente sondaggio anonimo tra i dipendenti l’hanno classificata al 35º per condizioni lavorative.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.