Carta Hype con IBAN: Limiti, Costi e Utilizzo all’Estero e Sicurezza

Carta Hype è uno strumento assolutamente innovativo offerto da Banca Sella che unisce le funzionalità di una carta prepagata contactless all’operatività di un normale conto corrente (in quanto dotata di codice IBAN). Tutto questo inoltre è associato ad una tecnologia che ne consente l’utilizzo direttamente dal proprio smartphone, permettendo di pagare nei negozi fisici addirittura senza la carta.

Se aggiungiamo che è possibile creare il conto, gratuitamente e in 5 minuti, senza la necessità di recarsi presso uno sportello della banca e senza dover inviare alcuna documentazione cartacea, appare evidente che Carta Hype ha tutte le caratteristiche per essere lo strumento di pagamento del terzo millennio

Cos’è Carta Hype

Carta Hype è una carta prepagata che funziona come carta di credito sul circuito Mastercard; è arricchita del sistema contactless (che permette di effettuare piccoli pagamenti semplicemente accostando la carta al terminale POS) ed è inoltre dotata di IBAN. Ciò la rende un vero e proprio conto corrente dal quale disporre pagamenti e sul quale ricevere denaro (come ad esempio, lo stipendio).

Il conto legato a Carta Hype si accende direttamente tramite internet e consente di gestire il proprio denaro completamente con il proprio smartphone, impostando i parametri di sicurezza (che approfondiremo più avanti) e pagando anche nei negozi fisici senza necessità di avere con se la carta (qualora ne sentissimo la necessità, è comunque possibile richiedere la tessera che verrà recapitata gratuitamente a casa).

Limiti di ricarica e di utilizzo – Costi

Carta Hype è disponibile in due modalità (o piani) – Start o Plus – cui sono associati costi differenti. Il piano Start, gratuito, è quello attivo all’atto dell’accensione del conto e prevede limiti per gli importi delle ricariche che possono essere effettuate con una singola operazione (1.000 Euro), in un giorno (1.000 Euro), in un mese (2.500 Euro) o in un anno (2.500 Euro); anche l’importo massimo disponibile sulla carta è parimenti limitato (2.500 Euro) così come la spesa singola (999 Euro sia che si tratti di un pagamento con carta che della disposizione di un bonifico).

Anche il prelevamento di contante risulta similmente limitato: presso ATM di qualsiasi paese del mondo, singolo prelievo, (così come il massimale giornaliero) non può superare i 250 Euro; il massimale mensile è di 1.000 Euro. Il Piano Plus, che prevede un canone mensile di un Euro, consente di innalzare significativamente questi massimali: ad esempio, le operazioni di ricarica possono arrivare, complessivamente, fino a 4.990 Euro al giorno, a 20.000 Euro in un mese e 50.000 in un anno; la disponibilità massima del conto può essere fino a 20.000 Euro. I prelievi di contante giornalieri possono arrivare fino a 1.000 Euro (500 in una sola operazione), mentre le altre tipologie di spesa sono limitate solo dalla disponibilità del conto. In entrambi i casi, comunque, ogni cliente può sottoscrivere solamente una Carta Hype.

Utilizzo all’estero

Carta Hype funziona sul circuito Mastercard ed è quindi possibile utilizzarla come carta di credito in tutti i paesi del mondo. Anche la funzionalità di prelievo contante è attiva e disponibile in Italia come all’estero (sia nei paesi membri della UE che negli altri). Da ultimo, la possibilità di accedere al conto direttamente tramite smartphone consente di utilizzare Carta Hype (ad esempio per disporre un pagamento) ovunque sia possibile connettersi alla rete.

I presidi di sicurezza

Carta Hype, oltre ad offrire la sicurezza caratteristica di una carta prepagata (che, in caso di smarrimento o furto, limita la perdita potenziale), può disporre di tutti i presidi di sicurezza normalmente offerti per le carte di credito in generale: credenziali di accesso, sistema di OTP (One Time Password), ecc. Ma non è tutto: operando direttamente e semplicemente dallo smartphone, è possibile, in tempo reale, sospendere l’operatività della carta completamente o per specifiche transazioni (pagamenti fisici, pagamenti online, prelievi di contante).

Questo consente un controllo assoluto del proprio conto e della propria carta e rappresenta una grande tutela per il cliente che può bloccare la propria carta ogni qual volta non la stia utilizzando per poi riattivarla nel momento stesso in cui si ha la necessità di utilizzarla.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.