Categoria: Banche e Assicurazioni

Arbitro Bancario Finanziario: Cos’è, a Cosa Serve e come farvi Ricorso

Qualora si verifichi una controversia tra il cliente ed un istituto di credito bancario, esiste una procedura di risoluzione alternativa rispetto a quelle tradizionali ed è rappresentata dall’Arbitrato Finanziario Bancario. Si tratta di un organismo indipendente, imparziale ed autonomo le cui decisioni non sono vincolanti ma, essendo pubbliche, a seconda dei casi, possono determinare una percezione negativa o positiva della Banca.

La sua istituzione è avvenuta nel 2009, ai sensi dell’articolo 128bis del TUB con il quale viene definita anche la procedura con la quale l’Arbitrato Bancario Finanziario può essere richiesto. Per le questioni finanziarie, esso deve essere preceduto da regolare richiamo inoltrato alla controparte. Differisce dalla giustizia ordinaria e, rispetto ad essa, risultano i minori i costi da sostenere e sono ridotti anche i tempi della decisione. Nessuna necessità di interpellare il proprio legale e la spesa per il diritto fisso è pari a 20 euro.

Come Evitare il Prelivo Forzoso sui Conti Correnti: le Strategie per farlo Legalmente

L’Italia sta affrontando un periodo delicato sul piano economico. Uno spread altalenante e una legge di bilancio bocciata fanno temere ai più che possa tornare l’incubo del prelievo forzoso sui conti correnti ed è inevitabile una grande preoccupazione in merito. C’è pero la possibilità che tu possa evitare il prelievo in maniera completamente legale.

Prelievo forzoso sui conti correnti, esiste il rischio di una patrimoniale?

Che tu sia, o meno, un appassionato di politica avrai certamente sentito parlare, attraverso i telegiornali, del periodo buio, sotto il piano economico, che sta affrontando l’Italia. La tassa patrimoniale e, di conseguenza, il prelievo forzoso sui conti correnti degli italiani è uno degli argomenti che maggiormente stanno a cuore ai risparmiatori. Il Presidente del Consiglio Conte ha chiarito che nel 2019 non ci sarà alcuna tassa patrimoniale parlando, invece, di tagli alla spesa che verranno effettuati nel momento della difficoltà.

Bancomat Pay: Come Funziona il Servizio per Pagare Online con lo SmartPhone

Il mondo della finanza evolve e va sempre più di pari passo alle nuove tecnologie. Dopo le varie emulazioni di carta di credito, i servizi che sfruttano il protocollo NFC per i pagamenti in Host Card Emulation (HCE, emulazione di carta di credito tramite microchip dello smartphone: si pensi in proposito all’esperienza della multinazionale NXP in ambito dei semiconduttori), i vari Google Pay e, nella sua versione proprietaria, il metodo di pagamento Apple Pay, le integrazioni del mondo bancario su smartphone sono sempre più frequenti e all’ordine del giorno.

L’interesse del mondo bancario e finanziario è sempre più diretto allo sviluppo e all’evoluzione di nuove tecnologie su smartphone, sempre più rivolte alla dematerializzazione del supporto fisico; nel dettaglio, la carta di debito, carta di credito, POS, ATM e quant’altro.

Numero Verde Postepay: come contattare l’Assistenza di PostePay

Postepay è diventata in breve tempo uno dei servizi di punta del gruppo Poste Italiane. La carta prepagata, infatti, conta ad oggi quasi dieci milioni di clienti. Tali numeri hanno reso necessaria la creazione, da parte di Poste, di servizi di assistenza, non generici, ma dedicati espressamente a Postepay.

Il numero verde dedicato a Postepay

I canali più efficiente ed economico risulta essere il numero verde dedicato. Tale servizio è comune alle tra varianti di Postepay: Postepay standard, Postepay Evolution, Postepay Business Evolution. Il numero verde ti metterà in contatto, direttamente, con un operatore. Questi si opererà per risolvere il tuo problema. Nel caso ti sia necessaria assistenza generica, dovrai chiamare il numero telefonico 800.003.322. Essendo un numero verde, il servizio, come saprai, è gratuito.

Come Portare e Trasferire i Soldi all’Estero Legalemente: Aprire un Conto Corrente Estero ed Inviare Soldi

Portare il proprio denaro all’estero non è affatto un’attività illegale; non è consentito transitare oltre i confini italiani somme di denaro contante superiori ai 9 mila 999 euro per le quali non si effettua una regolare denuncia e non si dispone di adeguata tracciabilità. Si tratta pertanto di un problema ben diverso, che sottolinea la necessità di dimostrare agli enti preposti la lecita provenienza delle somme di denaro che s’intende trasferire. Vediamo insieme quali sono i metodi mediante i quali puoi portare i tuoi soldi all’estero in tutta tranquillità.

I canali bancari

Se effettui un trasferimento bancario di denaro all’estero non incorri in alcun problema e resti nell’ambito della legalità senza alcun accorgimento. Ogni movimento bancario è infatti tracciato e rientra fra le operazioni lecite e trasparenti, per la quali è difficile presupporre reati quali il riciclaggio e l’evasione fiscale. Per fare questo devi aprire un conto presso una banca estera; si tratta di un’operazione tutt’altro che complessa, vincolata unicamente alla presentazione dei propri documenti e a un possibile controllo capillare della propria situazione finanziaria, al fine di preservare l’istituto di credito dalla clientela indesiderata, come ad esempio i cattivi pagatori. Ricordati che però in fase di dichiarazione dei redditi sei obbligato a dichiarare nel Quadro RW l’ammontare del denaro e/o degli investimenit che hai nei conti correnti esteri/all’estero se sei residente in Italia.

Mutuo Ristrutturazione Unicredit: Mutui Unicredit per la Ristrutturazione della Casa

Unicredit ti offre la possibilità di accedere ai mutui unicredit per la ristrutturazione della Casa. Questa tipologia di finanziamento copre fino all’80% il maggior valore che avrà l’immobile quando i lavori saranno finiti. Il mutuo coprirà il valore che avrà la tua casa dopo che i lavori saranno ultimati, dunque non verrà preso in considerazione il valore della casa prima dei valori. Esempio se la casa inizialmente vale 80 mila euro, ma a fine lavori vale 120 mila euro, il mutuo ristrutturazione unicredit coprirà l’80% di 120.

E’ un credito immobiliare perché ha ad oggetto immobili, ossia case. E’ un finanziamento a medio-lungo termine, che viene concesso per un minimo di 5 anni ad un massimo di 30 anni. Hai la possibilità di rimborsare il credito alla banca secondo un piano rateale che prevede scadenze mensili, trimestrali, semestrali o annuali. Le rate, oltre all’importo del credito, dovranno comprendere anche gli interessi secondo tassi fissi o variabili a seconda delle tue esigenze.

Unicredit Mutuo 100: Mutui Unicredit al 100 per Cento per l’Acquisto della Casa

Il mutuo Unicredit al 100 per cento è una tipologia di mutuo al quale possono accedere particolari categorie di soggetti per acquistare la prima casa. La banca Unicredit con questa specie di mutuo finanzia il 100% del valore dell’immobile o della casa che intendi acquistare.

Se la banca Unicredit ti concede il mutuo riuscirai a coprire per intero il costo economico che hai sostenuto per l’acquisto della casa o dell’immobile; infatti il mutuo Unicredit 100 per cento è un finanziamento a medio-lungo termine del valore pari a quello della casa da acquistare. La banca Unicredit ti concederà il mutuo dello stesso importo del valore della casa. Qualora la tua casa sia stata stimata per un importo pari a 200 mila euro, la Unicredit ti finanzierà per questo valore; che corrisponde al 100% del costo totale. Il tasso di interesse può essere sia fisso che variabile.

MutuoCaratteristicheCalcola Mutuo
mutui supermarket
www.mutuisupermarket.it
Compara on line i mutui di 66 banche e risparmia.
mutuo per la casa
www.supermoney.eu
Mutuo Casa

Assegno Scoperto: Cos’è, Sanzioni e Conseguenze, cosa fare se si deve Incassare un Assegno Scoperto

L’assegno scoperto è una tematica oggi discussa in maniera molto frequente. Capita sempre più spesso di chiudere un’obbligazione o un contratto con un acquirente che non abbia possibilità economiche, e, conscio di tale situazione, per entrare in possesso di un bene è disposto a rischiare le conseguenze previste da un assegno “vuoto”. In questo articolo vedremo le peculiarità di questo assegno, le sanzioni previste per il debitore e come agire nei casi posti in esame.

Cos’è un assegno scoperto

L’assegno scoperto (o “vuoto”), come puoi intuire, è un assegno ordinario emesso senza disponibilità economiche da parte del debitore. Più precisamente, l’assegno è considerato vuoto quando nel conto del traente non vi è una disponibilità sufficiente per far fronte al pagamento contratto. Va sottolineato che il titolo di credito in questione, per poter essere scoperto, deve essere ordinario bancario. Tutti gli assegni circolari, invece, non possono essere effettuati a vuoto, ma sono verificati dalla banca del traente. Ti verrà quindi naturale pensare che è decisamente più prudente richiedere un pagamento attraverso quest’ultima modalità, specie se non hai verificato la disponibilità dell’acquirente o hai dei dubbi sulla natura della medesima. Tuttavia in molti preferiscono accettare questo rischio, andando verso delle procedure di lunga durata, che non necessariamente garantiscono l’ottenimento della somma inizialmente richiesta.

Cessione del Quinto INPDAP: Cos’è, come Funziona, Interessi e come Richiederla

La cessione del quinto indap è fondamentalmente un prestito a tasso fisso che ti può essere concesso solo se sei dipendente della pubblica amministrazione, di un ente statale o parastatale o se appartieni ad una certa categoria di pensionati (che poi andremo a definire). Il nome deriva dalla formula prevista dalla restituzione, infatti essa sarà pari al massimo alla quinta parte del tuo stipendio o della tua pensione.

Cos’è

Un prestito a tasso fisso abbiamo detto, che ti viene erogato da una banca, da un ufficio postale o da altra società finanziaria, che aderisca alla convenzione con l’INPS e che prevede il tasso più favorevole del mercato. Ma andiamo con ordine, l’INDAP (acronimo di Istituto Nazionale Previdenza Dipendenti Pubblica Amministrazione), altro non era che l’equivalente dell’INPS per i soli dipendenti della Pubblica Amministrazione, scriviamo era perché di fatto dal 2011, a seguito del Decreto Salva Italia, questa istituzione è stata abolita e le sue funzioni sono state inglobate dall’INPS (acronimo di Istituto Nazionale della Previdenza Sociale). In realtà il passaggio di consegne è ancora in corso e quindi le strutture, dette oggi ex-indap, ancora continuano ad erogare alcuni servizi. Abbiamo detto ciò, per capire il contesto dei destinatari del prestito che ora andremo ad elencare.

Calcolo Finanziamento Auto: come Calcolare la Rata di un Prestito o Finanziamento per l’acquisto dell’Auto

Stai pensando di cambiare macchina? Coupè, fuoristrada, cabriolet, minivan, famiglia. Quando acquisti un’automobile nuova o usata devi tenere conto, oltre a quale marca, modello, e motore scegliere, qual’è la migliore forma di pagarlo. La cosa migliore è impostare un budget in anticipo. Va valutato il proprio livello di indebitamento e l’effettiva capacità di rimborsare il prestito auto. In questo senso è fondamentale conoscere i tassi di interesse dei prestiti auto. Esistono diverse modalità:

Tasso di interesse Fisso o Variabile

Oggi la stragrande maggioranza dei prestiti per acquistare un veicolo, è a tasso di interesse fisso (in prticolare quelli offerti dai concessionari). Ciò significa che il cliente paga la stessa commissione per tutta la durata del prestito.

Prestiti Senza Busta Paga Compass, è Possibile Ottenerli?

Sei disoccupato o non un reddito dimostrabile con una busta paga ma hai bisogno di un finanziamento per far fronte a lavori necessari per la casa o di liquidità? Compass può far fronte alle tue esigenze con un prestito personalizzato. Compass è una delle società finanziarie più conosciute in Italia, leader nel credito a consumo. Essa fa parte di Mediobanca e dal 1960 propone strumenti finanziari e assicurativi diretti a far fronte alle necessità dei clienti, con soluzioni personalizzate e condizioni vantaggiose.

PrestitoCaratteristicheImporto MassimoPreventivo Gratis
facile prestito
www.prestito24ore.com
Cessione del Quinto60.000 €richiedi prestito
prestito popolare
www.prestitopopolare.it
Trasparente e Condizioni Vantaggiose. 80.000 €richiedi prestito
si prestito
www.avveniregarantito.com
Prestito Rapido e Facile80.000 €richiedi prestito
ibl cessione del quinto
www.iblbanca.it
Cessione del Quinto75.000 €
signor prestito
www.sypermoney.it
Prestito Personale60.000 €richiedi prestito

Affidabile e trasparente propone finanziamenti su misura delle capacità di rimborso dei clienti, utili per consentire loro di affrontare con serenità il futuro e avere la liquidità utile per affrontare le spese. Compass permette a coloro che non hanno una busta paga di accedere a delle risorse finanziarie per realizzare i loro progetti e far fronte ai bisogni di liquidità. Casalinghe, disoccupati e lavoratori autonomi che non percepiscono uno stipendio possono ottenere un prestito se danno apposite garanzie. Queste ultimi possono essere rappresentate da una fideiussione, una polizza assicurativa o da entrate fisse derivanti ad esempio da affitti di immobili o rendite.

Piccolo Prestito NoiPa: come Funziona, Requisiti, Simulazione e Tempistiche di Erogazione

Piccolo prestito noipa è una speciale formula di prestito, riservata ai dipendenti della pubblica amministrazione, nata per garantire condizioni estremamente vantaggiose e convenienti agli amministrati che necessitano di piccoli finanziamenti a breve e media durata, rimborsabili fino a 48 mensilità. Vediamo insieme come funziona, quali sono i requisiti, una simulazione e le tempistiche di erogazione di un piccolo prestito noipa.

Piccolo prestito noipa permette ai dipendenti pubblici, iscritti alla gestione delle prestazioni creditizie e sociali, di accedere a un prestito massimo pari a 8 mensilità dello stipendio netto, nel caso in cui non ci sono altre trattenute in corso, e un finanziamento compreso tra 1 e 4 mensilità se il richiedente ha già altri finanziamenti in corso. Grazie alla possibilità di inoltrare la richiesta di finanziamento direttamente on line, tramite il portale noipa, i richiedenti possono compilare la domanda comodamente da casa senza doversi recare in una sede INPS.

Pitagora Finanziamenti e Prestiti, le Offerte per Prestiti Personali e Cessione del Quinto

Se hai bisogno di un finanziamento o di un prestito con Pitagora puoi avere la cifra di cui hai bisogno, fino a 75 mila euro, per ristrutturare casa, acquistare un’auto nuova, mobili per la casa e tanto altro a condizioni vantaggiose e convenienti. In questo articolo troverai le caratteristiche dei vari prodotti, tra prestiti e cessione del quinto, per scegliere quello più adatto alle tue esigenze.

Offerte finanziamenti Pitagora

Pitagora offre ai propri clienti dei piani di ammortamento alla francese, piani di rimborso caratterizzati da rate costanti con importi di interesse decrescenti e quota capitale crescente, uno dei piani di rimborso più comuni proposti dagli enti creditizi. Pitagora propone offerte di finanziamento su misura, un aspetto molto apprezzato dai consumatori che permette loro di accedere a ottime condizioni di finanziamento. Ad esempio un dipendente pubblico di 35 anni di età, con 10 anni di servizio alle spalle, che richiede un prestito di 17.600 euro ha la possibilità di richiedere un piano di ammortamento in 84 rate per un importo pari a 250 euro mensili, tan fisso 5,05% e taeg 5,27%.

Bancomat Clonato: Cosa Fare in caso di Clonazione del Bancomat

Il bancomat è uno strumento che è diventato quasi indispensabile nella vita quotidiana. Il suo utilizzo e in netto aumento grazie anche alle nuove tecnologie che rendono le transazioni facili e veloci. Un esempio è quella contactless, grazie alla quale non dovrai neppure prenderlo dalla propria custodia.

La sua diffusione ha posto anche un’altra realtà alquanto spiacevole. I casi in cui il bancomat viene clonato sono in continuo aumento. Nasce quindi il probelam di sapere cosa puoi fare in caso in cui scopri che il bancomat è stato clonato. Di seguito analizzeremo alcuni dei passaggi utili al fine di evitare tale situazione e al contempo richiedere il risarcimento di quanto ti è stato sottratto in maniera illecita.

Chiusura di un Conto Corrente: Procedure e Pratiche per Chiudere un Conto Corrente Bancario o Postale

Aprire un conto corrente bancario o postale è ormai una cosa molto semplice, basta considerare per esempio le nuove forme on-line. Grazie alla legge Bersani anche la chiusura di un conto corrente può avvenire in pochi passi e in maniera altrettanto lineare. I motivi che ti spingono a chiudere il tuo vecchio conto per aprirne un altro possono essere differenti. Le banche effettuano continue offerte per l’apertura di nuovi conti, con una riduzione dei costi e la presenza di una serie di servizi on-line.

Potresti quindi decidere di approfittare di un’offerta particolare di una banca e aprirne uno più adatto alle tue esigenze o che preveda determinate caratteristiche. Ma come puoi effettuare la chiusura di un conto corrente? Quali sono le procedure e le pratiche per chiudere un conto corrente bancario o postale. Di seguito esponiamo alcuni suggerimenti utili.

Prestito Arancio, il Prestito Personale Online: Requisiti, Tassi, Tempistiche di Erogazione e Importi

Prestito Arancio è un prestito personale, riservato alle persone fisiche come credito finalizzato all’acquisto di beni oppure servizi che non sono legati alle attività professionali eventualmente svolte. Viene erogato da ING DIRECT e si caratterizza per essere estremamente flessibile e a zero spese. Infatti non sono previsti costi per l’apertura, la chiusura e la gestione del finanziamento. La durata del prestito va da 12 a 84 mesi e l’importo è compreso tra i 3.000 e i 50.000 euro.

In questo modo è possibile andare incontro alle esigenze di un’ampia varietà di utenti. Un aspetto da tenere in considerazione quando di parla di Prestito Arancio è il fatto che si può usufruire delle opzioni gratuite salta rata e riduci rata. Nel primo caso si consente all’utente di saltare per tre volte il rimborso della rata, nel secondo di ridurne, per due volte al massimo, l’importo. Si applica un TAN fisso dello 6,95% e un TAEG del 7,63%. Tuttavia è possibile collegare il Prestito Arancio al proprio Conto Arancio se si possiede entrambi i prodotti. In questo caso le rate vengono addebitate direttamente sul conto corrente e quindi la banca garantisce uno sconto dello 0,50% sul TAN.

Assicurazione RC Auto: Sconti al Sud e Rincari al Nord con la Legge di Bilancio 2019

La nuova legge di bilancio 2019 è stata presentata e anche tu, come tutti, sei a conoscenza dei provvedimenti più noti, come ad esempio il reddito di cittadinanza o la flat tax per le imprese. Ebbene, andando a vedere tutti i dettagli della legge di bilancio 2019, potrai però scoprire come questa manovra contenga diverse novità in più settori, tra cui quello della RC auto. Scopriamo insieme cosa ha stabilito il Governo dopo giorni di trattative per quanto concerne un aspetto della vita quotidiana molto importante, come è quello della Rc auto.

Le novità in tema di Rc auto

Tra le novità più interessanti della Manovra spiccano senza dubbio quelle in tema di Rc auto. Tuttavia a gioire saranno soltanto coloro che abitano nella parte meridionale d’Italia. Se ti stai chiedendo il motivo, la risposta è molto semplice. La normativa sull’Rc auto che verrà inserita nel cosiddetto “decreto semplificazioni” allegato alla Legge di Bilancio, prevederà degli sconti per chi vive al Sud, ma anche il concreto rischio di un aumento dei costi per chi invece vive nella zona settentrionale della penisola.

Direct Lending: Come Funziona in Italia, Cos’è, Piattaforme

Se in passato avessimo avuto bisogno di un prestito, ci saremmo rivolti subito ad una banca. D’altra parte lo stesso testo unico bancario definisce l’attività bancaria come quella relativa alla raccolta del risparmio e l’esercizio del credito. Ad oggi la situazione è cambiata. Specialmente nel settore imprenditoriale, sempre più aziende non si rivolgono alle banche per ottenere prestiti ma al direct lending.

Questo è un nuovo modo di ottenere risorse direttamente da altre aziende in modo tale da evitare l’intermediazione bancaria. E’ uno strumento innovativo che sta prendendo piede e i cui sviluppi stanno attirando sempre più interessi economici.

Come Aprire un Conto Corrente: Ecco le Migliori Offerte

Il conto corrente è uno strumento bancario che consente il deposito di denaro presso un istituto di credito e l’esecuzione di tutta una serie di operazioni (ad esempio, la disposizione e la ricezione pagamenti) tramite moneta elettronica, vale a dire senza l’utilizzo del contante. Al giorno d’oggi, lo sappiamo bene, si tratta di uno strumento irrinunciabile per aziende e soggetti privati, ma al tempo stesso è necessario individuare la tipologia (e l’offerta) più adeguata alle nostre esigenze anche al fine di contenere i costi di gestione. Scopri i migliori conti correnti del momento a zero spese:

BancaCosti AnnualiCaratteristicheRichiesta
conto illimity bank
www.illimitybank.com
0,00 €- Carta di Debito e Credito Grats
- Prelievi Gratuiti
- Bonifici Istantanei
- Conto Deposito fino al 3,25% di Interesse

Recensione Conto Corrente Illimity
conto mediolanum
www.bancamediolanum.it
0,00 €- Buono Amazon da 150 € in Omaggio
- Estrazione Buoni Carburante da 500 €
- Bancomat Gratis
- Prelievi ATM Gratis
- Apertura e Chiusura conto Gratuite

carta hype
www.hype.it
0,00 €- Conto 100% online, si apre in 15 minuti
- Interesse lordo fino all'1%
- Canone zero su carta di debito e carta di credito

Recensione Carta Hype

Come Ricaricare la Carta Hype: tutte le modalità Possibili

La Carta Hype è uno strumento di pagamento digitale, con pagamento smart essendo collegata ad un conto corrente ed ideata per facilitare l’acquisto e la ricezione di denaro. È una carta prepagata e consente la gestione del proprio conto in modo facile e direttamente dal proprio smartphone. Infatti è gestibile totalmente dall’apposita app, che permette anche di inviare e ricevere soldi.

Basta solamente registrarsi, la procedura è completamente gratuita, ed aprire il proprio conto che verrà attivato entro 30 minuti. La registrazione è possibile ovviamente da smartphone, ma anche da pc fisso. Durante questa fase è richiesto l’invio della carta d’identità o patente valide in formato digitale. A conclusione della procedura si riceve una email a conferma, dopodiché serve impostare la propria password ed infine accedere al servizio. Essendo una carta preparata, anche se collegata ad un conto, può essere ricaricata attraverso varie procedure. Esistono due tipi di carta:

Carta di Credito N26 VS Carta Hype: Differenze, Costi, Vantaggi. Qual è la Carta Migliore

Spesso quando devi scegliere una carta di credito hai a disposizione diverse alternative. Non è sempre facile per te saper subito capire qual’è la carta di credito più adatta a soddisfare meglio le tue esigenze.Qui parleremo delle carte di credito N26 e carta Hype, che sono due moderni metodi di pagamento adatti a diverse tipologie di utilizzatori, queste due carte hanno entrambe allettanti particolarità ma anche elementi distintivi che le rendono molto diverse tra loro. Confrontiamole e vediamo quali sono le caratteristiche di entrambe.

Attivazione e costi delle carte di credito N26 e la carta Hype

Devi sapere che questi due tipi di carta di credito sono attivabili unicamente online, sui rispettivi siti. La procedura di attivazione è semplice e veloce, basta tu inserisca le tue informazioni personali e una fotografia di un documento di riconoscimento, patente di guida o carta d’identità, e potrai, in seguito, procedere all’attivazione della carta di credito che hai scelto. Per entrambe le carte, ci vuole qualche minuto per la procedura di controllo e verifica digitale dei dati del documento d’identità inserito.

N26 Opinioni: Caratteristiche, Conti e Carte di Credito di Banca N26

In materia di conti correnti e carte di credito, una delle più interessanti novità in Italia è stata di sicuro N26, ribattezzata la banca per iPhone e per Android. Ciò che rende distintiva N26 nell’attuale mercato è la possibilità di poter gestire il proprio conto bancario comodamente dal proprio smartphone. Al tempo stesso è anche la rapidità delle operazioni preliminari un aspetto da tenere in seria considerazione: bastano infatti 8 minuti per ottenere un conto bancario assolutamente funzionale. Fatta questa introduzione, presentiamo in rapida carrellata le caratteristiche di N26, i conti e le carte disponibili.

N26 è un conto corrente bancario, attivabile online via PC anche soltanto via smartphone. Per il corretto funzionamento, occorre aver scaricato ed installato l’apposita app sullo smartphone e avere come sistema operativo mobile iOS 9 o versioni successive o una versione Android a partire dal 2016. La banca che si occupa della gestione diretta è tedesca ed ha sede a Berlino. L’area in cui offre i servizi è l’Eurozona con le uniche eccezioni di Malta e di Cipro. Sono ben 4 i conti bancari offerti da N26: due sono gratuiti e due sono a pagamento. Vediamo quali sono e le loro caratteristiche.

LeoPay: Cos’è e Come Funziona il sistema per Pagare Online e Trasferire Denaro

Leupay è un conto corrente multivaluta che consente al titolare di inviare e ricevere denaro in svariati Paesi che stanno dentro e fuori dall’Unione Europea, è completamente gratuito (privo di canone mensile) e permette di avere più IBAN. Per aprire un conto è sufficiente entrare nel sito web ufficiale e seguire le istruzioni.

Il conto è multivaluta e supporta pagamenti in EUR, USD, GBP, CHF, RON, HRK, JPY, BGN, PLN, CZK. In realtà Leupay sta cercando di ampliare ulteriormente il numero di valute disponibili.

Skrill: Come Funziona e che Vantaggi offre la Piattaforma per Trasferire Denaro

Skrill è un sistema rapido e sicuro di trasferimento del denaro, nato nel Regno Unito, ideato e gestito da Money Bookers con la vigilanza della Financial Service Authority. Questa nuova società, anziché servirsi del codice IBAN, consente agli utenti di trasferire denaro mediante il proprio indirizzo e-mail.

Per usufruire di questa nuova piattaforma, ti basterà registrarti, aprire il conto ed effettuare un primo versamento, indispensabile al funzionamento della procedura. Il sistema è molto simile a quello bancario, con la differenza che è tutto rigorosamente online. Per il versamento inziale su Skrill è necessario che tu sia in possesso di un conto bancario offline, da cui la nuova piattaforma dovrà attingere.

Sofort Banking: Cos’è e Come Funziona la Piattaforma per eseguire Bonifici Diretti

Sofort Banking è un metodo di pagamento a livello europeo che consente agli acquirenti di pagare per i loro acquisti o effettuare donazioni senza dover creare un account. I clienti utilizzano le loro credenziali bancarie online personali per accedere e trasferire denaro dal proprio conto bancario. E’ ha un certificato TÜV che garantisce la sicurezza di utilizzarlo come metodo di pagamento.

Sofort Banking può essere utilizzato dagli acquirenti di 8 paesi in Europa. Questo lo rende il metodo di pagamento ideale per consentire l’espansione a livello europeo, che guiderà le conversioni. E’ disponibile in Germania, Austria, Paesi Bassi, Svizzera, Italia, Spagna, Belgio e Polonia. Funziona con la maggior parte delle banche dei consumatori di questi paesi. E’ inoltre  un metodo affidabile e facile per pagare online. Clienti con le loro familiari credenziali di banking online per accedere all’ambiente bancario online e da lì trasferire denaro direttamente dal proprio conto bancario.

Banche accusate di Truffa e Frode sulla Vendita dei Diamanti, tutti i Dettagli

Lo scorso ottobre è scoppiato uno scandalo mediatico per una truffa ai danni di coloro che hanno investito sui diamanti. 4 banche e 2 società attive nella vendita della pietra sono state indagate e, in seguito sanzionate, per aver convinto i clienti ad acquistare un’ingente somma di diamanti dichiarandoli come investimenti sicuri e non informandoli sulla difficoltà della rivendita del bene. Le banche multate sono Intesa San Paolo, Unicredit, Monte dei Paschi di Siena e Banco BMP. Le società multate sono IDB e DPI ma al momento antitrust sta effettuando indagini anche sulla società Diamond Love Bond.

Cos’è successo? Le società e le banche hanno effettuato un accordo per convincere i clienti, facendo uso di pubblicità ingannevole, a investire sul prezioso bene che è stato venduto a un prezzo doppio rispetto a quello di mercato. Secondo i listini internazionali un diamante pagato 10000 euro tramite banche ha un valore effettivo di 3000-4000 euro.

Conti Corrente in Promozione con Buono Amazon in Regalo: Ecco Quali Sono

Alcuni istituti di credito per incentivare le persone ad aprire un conto corrente presso le proprie filiali propongono, ai nuovi clienti, una bonus di benvenuto. Per questo motivo, molte banche offrono Buoni Amazon a chi sottoscrive un contratto per l’apertura di un deposito bancario presso le proprie filiali.

Aggiornamento 2019: ad oggi l’unica Banca che offre in regalo un Buono Amazon di 150 € per l’apertura di un nuovo conto corrente è Banca Mediolanum. Scopri l’offerte sul sito ufficiale www.bancamediolanum.it.

Conto Corrente Mediolanum

Banca Mediolanum offrte a tutti i nuovi correntisti un buono Amazon in omaggio di 150 € per l’apertura di un nuovo conto corrente. Inoltre puoi partecipare all’estrazione di buoni carburante dal valore di 500 €.

Il conto Mediolanum è gratis da aprire e non ha spese per il primo anno, offre inoltre una carta di debito (bancomat) gratuita con possibilità di prelevare senza costi dagli sportelli ATM. Volendo si può anche richiedere una Carta di Credito gratuita anch’essa per il primo anno.

Trovi tutti i dettagli della promozione sul sito ufficiale della banca: www.bancamediolanum.it.

Conto Corrente Widiba

Widiba od oggi per l’apertura di un nuovo conto corrente offre 100 € di buono Amazon e l’1,80% di interessi per le somme vincolate a 6 mesi. Il conto corrente è gratuito, così come la carta bancomat associata. Sono disponibili le app per iPhone e Android ed anche per l’Apple Watch. La carta di debito è compatibile con Apple Pay e Google Pay.

Oltre al bancomat nel caso ti servisse puoi richiedere anche la carta di credito Widiba. Scopri l’offerta su www.widiba.it.

Tra gli istituti di credito che hanno deciso di offrire ai loro nuovi correntisti un bonus di benvenuto da spendere sulla piattaforma Amazon, c’è la HelloBank. In effetti questa banca offre un Buono Amazon a tutti coloro che aprono un conto online che porta il nome di Hello Money. In questo caso, infatti, ai nuovi clienti viene concesso un bonus di benvenuto del valore di 150 euro. La N26 è un istituto bancario fondato in Germania che ha ottenuto un largo consenso e che è stata pensata per essere utilizzata solo ed esclusivamente tramite smartphone. Anche essa propone ai nuovi arrivati un Buono Regalo che ammonta a 200 euro.

Carta di Credito Revolving: Come Funziona e Differenze rispetto alle altre Carte di Credito

Le Carte Revolving sono carte di credito tuttavia, a differenza delle altre, la somma di denaro spesa per effettuare un acquisto non viene addebitata in un’unica soluzione ma viene suddivisa in rate che sono rimborsate con cadenza mensile.

Chi decide di affidarsi a questa particolare carta di credito, riceve ogni mese un estratto conto. Grazie a questo riepilogo mensile, il titolare della Revolving ha la possibilità di tenere sotto controllo tutti ciò che è inerente con il suo conto corrente e quindi movimenti, pagamenti, accrediti, addebiti e la rata da versare. Questo servizio mensile, di cui i titolari di un carta di credito Revolving beneficiano, prevede un costo che, in media, si aggira attorno ad 1,23. Tuttavia, per gli estratti conto superiori a 77,47 euro è necessario il versamento di un’importa di bollo del valore di 1,81 euro.

Prestiti e Finanziamenti a Fondo Perduto per Disoccupati: Come Ottenerli

Obbiettivo diretto allo sviluppo sono i finanziamenti a fondo perduto dell’Unione Europea e gli enti locali, che promuovo attraverso questi strumenti la nascita o ristrutturazione di attività imprenditoriali e d’inserimento professionale. Il fine ultimo è intervenire per aumentare l’occupazione, riducendo al contempo la disparità dello sviluppo economico all’interno dei confini europei e nazionali.

Finanziamenti a fondo perduto

I finanziamenti a fondo perduto erogati alle imprese o professionisti sono capitali per i quali non è previsto l’obbligo di restituirli. I motivi per richiederli sono svariati, sovente per l’avvio di un’attività imprenditoriale indipendente, l’acquisto di materiali e strumenti oppure la realizzazione di formazioni professionali per il lavoro autonomo. In Italia tali finanziamenti sono gestiti da INVITALIA, che si occupa di concederli assieme ai prestiti d’onore per l’imprenditoria giovanile e femminile. Inoltre sono presenti finanziamenti regionali, nati per soddisfare precise esigenze territoriali. I fondi europei si distinguono in gestione diretta e indiretta.

Fondi per i Truffati dalle Banche: Cosa Prevede la Nuova Manovra Finanziaria

E’ il tesoretto da 1,5 miliardi di euro, come lo definiscono dalle linee della maggioranza di Governo, che verrà utilizzato in larga parte per risarcire tutti i risparmiatori truffati dagli istituti bancari finiti in bancarotta. Ma sono 2 i miliardi che servono a copertura dell’operazione. Questo è il testo che compare nelle ultime ore nella legge di bilancio 2019 elaborata dal governo giallo verde. Da dove viene questo tesoretto e quali sono i tempi per i risarcimenti previsti?

Chi sono i risparmiatori truffati?

Principalmente i risparmiatori oggetto di truffa da parte degli istituti bancari formano una platea di circa 210 mila persone. Le Banche principali in oggetto sono due: la Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca. Ai due istituti comunque si andrebbero ad aggiungere altri cinque banche che nel 2015 sono finiti in risoluzione. Quindi i numeri definitivi sono destinati a cambiare.

Ricerca ABI e CAB: come Trovare la Filiale di una Banca dati i Codici ABI e CAB

Probabilmente tutti i codici coinvolti nel sistema delle banche e dei pagamenti telematici può sembrare scoraggiante e confusionario, ma in realtà ogni singola voce ha un significato ben preciso e con un po’ di conoscenza in materia si può facilmente risalire alla banca di riferimente utilizzando i dati di cui siamo in possesso. È necessario introdurre, prima di addentrarci nella spiegazione pratica di ricerca e individuazione di una banca, alcuni dei codici più rilevanti che possono venire in nostro aiuto quando ci apprestiamo ad individuare la specifica banca a cui si riferiscono e dalla quale sono stati emessi. Tra i principali e più noti vi sono certamente i codici ABI e CAB, due acronimi prettamente relativi al sistema bancario italiano che è bene conoscere e saper interpretare.

Il codice ABI (Associazione Bancaria Italiana) si conforma come un codice numerico composto da cinque numeri che svolge la funzione di identificare univocamente un istituto bancario operante sul territorio nazionale del nostro paese. Il codice CAB (Codice avviamento Bancario) è anch’esso espresso sotto forma di un numero composto da cinque cifre, ma tramite quest’ultimo si risale ed identifica la specifica filiale od il singolo istituto creditizio, associato ad una banca superiore (rintracciabile tramite ABI).Con l’introduzione dell’Iban, oltretutto, questi due codici hanno assunto fondamentale importanza per il suo calcolo, il quale può essere effettuato utilizzando specifici algoritmi e modelli disponibili liberamente on-line.

IRS Oggi in Tempo Reale: come conoscerne il valore Aggiornato

Se stai per sottoscrivere un mutuo a tasso fisso, hai necessità di conoscere e il valore dell’IRS in tempo reale. Conoscere questo parametro ti permetterà non solo di conoscere il suo valore aggiornato ma anche di calcolare in modo semplice e veloce l’ammontare della rata che si andrà a pagare. Scopriamo insieme come conoscere in tempo reale la quotazione aggiornata dell’IRS.

Che cosa si intende per IRS

L’IRS è l’acronimo di Interest Rate Swap e rappresenta il tasso di riferimento delle banche per i contratti in derivati swap. Nella realtà quotidiana è il parametro che gli istituti di credito prendono utilizzano per l’indicizzazione dei mutui a tasso fisso.

Consolidamento Debiti: Cos’è quali sono i Migliori Prestiti per il Consolidamento Debiti

Quando si parla di consolidamento debiti si fa esplicito riferimento ad una soluzione di ri-finanziamento che ti offre la possibilità di estinguere tutte le posizioni debitorie in corso e di consolidarle nuovamente tramite un finanziamento, contraddistinto da una singola rata da pagare.

Perché il consolidamento debiti va tanto per la maggiore? Il motivo è molto semplice ed è legato ad una questione di praticità: sostanzialmente, più debiti di entità, in genere non particolarmente alte e contraddistinte da tassi di interesse più alti della media e da scadenze nel breve periodo, vengono sommate in un unico debito con scadenza in questo caso a lungo termine.

Prestito 500 Euro Immediato Subito, Come fare a Ottenerlo

Esistono imprevisti che richiedono una somma di danaro non ingente, ma che sul momento non si possiede. Esiste la possibilità di presentare la richiesta per un prestito di 500 euro, facile da avere in breve tempo, ma non è altrettanto facile ottenerlo. Solitamene è richiesta sempre una garanzia, ma vi sono modi per averli anche senza una busta paga o pensione.

Piccoli prestiti di 500 euro

I lavoratori dipendenti, pensionati ed autonomi possono ottenere piccoli prestiti velocemente ed anche facilmente. Si parla di cessione del quinto dello stipendio o della pensione per avere un prestito personale, la cui somma di modica entità non implica particolari procedure. È possibile ottenerlo online rivolgendosi ad alcuni istituti di finanziamento, come la Compass con il suo progetto Minicredito, oppure l’Agos Ducato che offre prestiti personali che vanno dai 500 euro fino a 30.000. Anche Poste Italiane, con il Mini Prestito BancoPosta, offre la possibilità di finanziamenti compresi tra i 1.000 e 3.000 euro. Scopri ora le migliori offerte per piccoli prestiti:

PrestitoCaratteristicheImporto MassimoPreventivo Gratis
facile prestito
www.prestito24ore.com
Cessione del Quinto60.000 €richiedi prestito
facile prestito
www.avveniregarantito.com
Prestito Rapido e Facile80.000 €richiedi prestito
prestito popolare
www.prestitopopolare.it
Trasparente e Condizioni Vantaggiose. 80.000 €richiedi prestito
ibl cessione del quinto
www.iblbanca.it
Cessione del Quinto75.000 €
si prestito
younited-credit.com
Prestito Personale50.000 €richiedi prestito

Prestito Intesa Sanpaolo: Quali Sono e Calcolo della Rata

Per capitalizzazione, per quota di mercato e per numero di sportelli, Banca Intesa Sanpaolo S.p.A. è il primo gruppo bancario italiano. Anche nel mercato del credito al consumo e dei prestiti, l’istituto bancario torinese ricopre una posizione di leadership a livello nazionale.

Un prestito Intesa Sanpaolo ti consente di coronare un sogno cullato a lungo e in maniera costante e di realizzare quel progetto che vale a volte una vita o ancora di far fronte ad urgenze e a imprevisti o per l’ottenimento di liquidità extra: auto, moto, veicoli nuovi e usati, acquisto mobili, ristrutturazioni, spese medico sanitarie, spese legali e spese per tempo libero (organizzazione matrimonio, festa di laurea, viaggio di nozze) sono le principali motivazioni per cui richiederlo.

PrestitoCaratteristicheImporto MassimoPreventivo Gratis
facile prestito
www.prestito24ore.com
Cessione del Quinto60.000 €richiedi prestito
facile prestito
www.avveniregarantito.com
Prestito Rapido e Facile80.000 €richiedi prestito
prestito popolare
www.prestitopopolare.it
Trasparente e Condizioni Vantaggiose. 80.000 €richiedi prestito
ibl cessione del quinto
www.iblbanca.it
Cessione del Quinto75.000 €
si prestito
younited-credit.com
Prestito Personale50.000 €richiedi prestito

Soldo Drive: Come Funziona la Carta Carburante con App

Fra le numerose carte di debito in circolazione, non mancano prodotti particolari dedicati a voci di spesa specifiche; Soldo Drive è la nuova Carta Carburante dai molteplici vantaggi; utilizza una comoda applicazione che permette di verificare tutte le spese effettuate, le ricariche e il saldo.

Una carta dedicata a te che viaggi per lavoro

Soldo Drive è pensata sia per le aziende che per i liberi professionisti ed è un prodotto utile per tutto ciò che compete alla tua attività, come la rappresentanza e la consegna delle merci per fare un esempio. La carta è legata alla partita IVA e richiede che la società sia già allineata con la nuova normativa fiscale, che prevede l’adozione della fatturazione elettronica; può essere abbinata a un veicolo, ma anche a un’intera flotta aziendale.

Piano Ammortamento Prestito o Finanziamento: come Calcolare Rate, Quota Capitale e Interessi

Alla sottoscrizione di contratti per prestiti o finanziamenti, il soggetto richiedente è spesso messo davanti a varie opzioni tra le quali scegliere, principalmente in merito alla modalità di restituzione della somma dovuta. Una delle forme più comune in questo tipo di contratti è quella dell’ammortamento a quote costanti, che consiste nella restituzione della somma dovuta, maggiorata chiaramente di interessi passivi, suddivisa su un periodo variabile in base alle esigenze delle parti. La conformazione di questa tipoligia di contratto richiede, naturalmente, un procedimento di calcolo degli interessi e delle rate dovute alla fine di ogni periodo pattuito (di norma mensilmente).

Come calcolare gli interessi dovuti per il piano di ammortamento di finanziamenti e prestiti

Il procedimento di calcolo può sembrare piuttosto semolice, ma non va sottovalutato. È facile infatti confondersi e cadere in errori banali che possono certamente compromettere l’esatta valutazione dell’importo dovuto. La formula a cui va fatto riferimento, e da cui deriveranno le sottoformule che si differenziano in base al periodo di tempo considerato, è così conformata:

Ho Bisogno di Soldi Subito, come ottenere Prestiti Velocemente

Per fronteggiare un imprevisto o nella circostanza di avere a che fare con una spesa urgente, di tipo medico-sanitario o ancora legale, puoi ritrovarti ad avere bisogno impellente di soldi, specie nelle condizioni di scarsa liquidità. Che fare in questi casi? Sapere come ottenere prestiti veloci risulta di vitale importanza.  Quanto tempo occorre per ottenere soldi subito? Ottenere prestiti velocemente, in linea di massima, è possibile nel giro di appena una giornata.

Vi sono agenzie finanziarie che oggigiorno erogano liquidità aggiuntiva in appena 24 ore dalla richiesta. Sta al consulente di turno valutare la domanda. I tempi si sono decisamente abbassati, a fronte di un iter burocratico decisamente ridotto perché tutto funziona online. Pur non essendo una forma particolarmente in voga tra le banche, non mancano gli istituti finanziari che hanno nella loro offerta di credito la suddetta proposta commerciale.

PrestitoCaratteristicheImporto MassimoPreventivo Gratis
facile prestito
www.prestito24ore.com
Cessione del Quinto60.000 €richiedi prestito
facile prestito
www.avveniregarantito.com
Prestito Rapido e Facile80.000 €richiedi prestito
prestito popolare
www.prestitopopolare.it
Trasparente e Condizioni Vantaggiose. 80.000 €richiedi prestito
ibl cessione del quinto
www.iblbanca.it
Cessione del Quinto75.000 €
si prestito
younited-credit.com
Prestito Personale50.000 €richiedi prestito

Bancoposta Online Poste Italiane: come Funziona l’Home Banking

Bancoposta Online di Poste Italiane è un servizio home banking che permette ai correntisti del gruppo, di avere a portata di click tutte le informazioni e le operazioni relative al loro conto. Si tratta di un servizio gratuito, attivo 24 ore al giorno, che offre l’opportunità di compiere tutte le più importanti operazioni utilizzando un sistema di sicurezza online, che è tra i più affidabili del settore.

Bancoposta Online: cosa puoi farci? Sono davvero tante le operazioni che i clienti di Poste Italiane possono compiere in pochi passaggi, restando comodamente seduti sul divano di casa. Il servizio di home banking BancoPoste Online consente di eseguire le più importanti funzioni di un conto in via telematica, evitando le lunghe code agli sportelli. Basta, infatti, collegarsi alla piattaforma con le proprie credenziali di accesso per poter pagare un bollettino, effettuare una ricarica telefonica o sulla carta prepagata (Postepay), trasferire denaro da un conto ad un altro, investire il proprio capitale, richiedere un prestito e molto altro ancora.

Offro Prestiti e Finanziamenti a Privati: attenzione agli Annunci Truffa

Quante volte avrai letto sul telefono messaggi arrivati da numeri sconosciuti che ti propongono prestiti a tassi vantaggiosissimi, quante volte navigando sui social avrai letto di annunci analoghi, immaginando che ci siano persone pronte a venire incontro al tuo fabbisogno immediato di denaro in prestito senza alcuna formalità? Ebbene, questi annunci, nella gran parte dei casi, sono solamente tentativi di truffa ai tuoi danni.

I social media sono ormai pieni di annunci di prestiti personali, prestiti fra persone che, superando tutti gli ostacoli burocratici delle normali richieste, ti invogliano a rivolgerti con fiducia, magari spinto da esigenze impellenti, ai loro servizi dedicati. Gli annunci li trovi in tanti modi, ma si riconoscono dalla particolare tipologia di utente che li posta: un utente che non ha amici, un utente che non ha foto se non, al massimo, quella del profilo, un utente che non ha una storia social e che lancia la propria offerta nel modo più disparato, inserendosi in discussioni di gruppi ad alta presenza di iscritti con un annuncio standard in cui vengono date solo alcune delle indicazioni necessarie per avere i soldi in prestito. Il primo post, quindi, tende ad incuriosirti e a fare in modo di passare ad una conversazione privata.

PrestitoCaratteristicheImporto MassimoPreventivo Gratis
facile prestito
www.prestito24ore.com
Cessione del Quinto60.000 €richiedi prestito
facile prestito
www.avveniregarantito.com
Prestito Rapido e Facile80.000 €richiedi prestito
prestito popolare
www.prestitopopolare.it
Trasparente e Condizioni Vantaggiose. 80.000 €richiedi prestito
ibl cessione del quinto
www.iblbanca.it
Cessione del Quinto75.000 €
si prestito
younited-credit.com
Prestito Personale50.000 €richiedi prestito

Postepay Evolution cambia l’IBAN dal 1 ottobre: tutti i Dettagli

La posta da sempre rappresentato il deposito privilegiato per tutti quei risparmiatori che vedevano nella solidità del posta la loro garanzia. Nel corso degli anni anche poste si è sviluppato e si è aggiornato, adeguandosi alle esigenze di mercato; in particolare è diventata un’azienda molto importante in ambito economico finanziario. Poste Spa Infatti garantisce accanto al servizio classico di spedizione di lettere e pacchi anche un’interessante gamma di prodotti finanziari che vanno dal libretto postale ai piani pensionistici fino arrivare a Fondi di investimento i conti corrente.

Un servizio molto utile offerto da Poste Italiane è la Postepay Evolution, una carta particolarmente innovativa che permette al cliente di effettuare tutte le principali operazioni bancarie.A riguardo ci sono delle importanti novità a partire dal primo ottobre 2018. Da questa data infatti ci sarà un nuovo iban per la Postepay evolution.

Google Pay in Italia: Cos’è, come Funziona come si Paga, Configurazione e Carte di Credito Compatibili

Google Pay è il nuovo sistema di pagamento digitale messo a disposizione dal colosso californiano. Dopo il lancio di Apple e subito seguito da Samsung, Google implementa la tecnologia contactless sulla sua piattaforma. La rivoluzione che Google promette è semplice: unificare i sistemi di pagamento tra il mondo on line e il mondo off line.

Sarà infatti possibile effettuare pagamenti nei negozi fisici, oltrechè negli store on line, con il semplice uso del telefonino. Non solo, sarà possibile trasferire soldi ad un amico, parente o conoscente molto velocemente. Da Montain View però Google punta ad essere il collettore unico di tutte le carte raccolta punti, tessere fedeltà, gift card e carte di credito: l’evoluzione dell’oramai morto Google Wallet.

Come funziona Google Pay

Carte di Credito Senza Busta Paga: quali Sono e come Ottenerle

Il possesso di una carta di credito presuppone solitamente la presenza di un conto corrente a cui collegarla, ma soprattutto di un introito a garanzia rappresentato dalla busta paga. La spesa operata usando questo metodo si bassa su un piccolo prestito, rimborsabile entro 30 giorni senza l’applicazione di alcun tasso di interesse. Comunque esiste la possibilità di ottenere una carta di credito anche in assenza di una busta paga, ma non è assente la garanzia necessaria alla banca o istituto finanziario.

Carta di credito senza busta paga

Parliamo di una carta di credito con opzione a saldo, cioè senza busta paga e con un reddito dimostrabile. Infatti serve offrire una forma di garanzia alla base della concessione di questa forma di credito. Le possibilità sono:

Carta Hype con IBAN: Limiti, Costi e Utilizzo all’Estero e Sicurezza

Carta Hype è uno strumento assolutamente innovativo offerto da Banca Sella che unisce le funzionalità di una carta prepagata contactless all’operatività di un normale conto corrente (in quanto dotata di codice IBAN). Tutto questo inoltre è associato ad una tecnologia che ne consente l’utilizzo direttamente dal proprio smartphone, permettendo di pagare nei negozi fisici addirittura senza la carta.

Se aggiungiamo che è possibile creare il conto, gratuitamente e in 5 minuti, senza la necessità di recarsi presso uno sportello della banca e senza dover inviare alcuna documentazione cartacea, appare evidente che Carta Hype ha tutte le caratteristiche per essere lo strumento di pagamento del terzo millennio

Prestiti Cattivi Pagatori Senza Cessione del Quinto: Quali Sono e Come Fare

Nel corso della vita di una persona possono accadere traversie o momenti di difficoltà che comportano l’incapacità di assolvere alle proprie obbligazioni o, in altri termini, di non riuscire a pagare le proprie rate in tempo (ritardo nei pagamenti) o del tutto (insolvenza). Quando ciò accade, si viene inseriti in quelle che sono chiamate liste dei cattivi pagatori, compilate dalle Centrali Rischi, vale a dire quelle società cui fanno riferimento gli istituti di credito per ottenere informazioni sulla situazione creditizia (e sulla capacità di rimborso) di un potenziale nuovo cliente.

PrestitoCaratteristicheImporto MassimoPreventivo Gratis
facile prestito
www.prestito24ore.com
Cessione del Quinto60.000 €richiedi prestito
prestito popolare
www.prestitopopolare.it
Trasparente e Condizioni Vantaggiose. 80.000 €richiedi prestito
si prestito
www.avveniregarantito.com
Prestito Rapido e Facile80.000 €richiedi prestito
ibl cessione del quinto
www.iblbanca.it
Cessione del Quinto75.000 €
signor prestito
www.sypermoney.it
Prestito Personale60.000 €richiedi prestito

Per questi soggetti, cui risulta più complesso (se non impossibile) accedere alle tradizionali fonti di credito, sono state pensate specifiche forme di finanziamento denominate prestiti per cattivi pagatori.

 Cattivi pagatori: Chi sono e come lo si diventa

Polizza Assicurativa Sanitaria: Le Migliori Assicurazioni in Italia per Polizze Sanitarie

Quali sono le migliori assicurazioni in Italia per polizze sanitarie? Stilare una classifica è sempre difficile, specie in un Paese dove l’argomento è sempre passato in secondo piano. Diciamolo pure, le polizze sanitarie nel Belpaese non hanno mai trovato terreno fertile. In motivo di quest’astio? Semplicemente perché l’opinione pubblica le ha sempre catalogate come copia perfetta dell’assicurazione sanitaria che prevede coperture indennitarie, a rimborso e nel caso di invalidità permanente.

Cos’è cambiato però nel corso degli ultimi anni? Ecco cosa copre e cosa non copre la polizza assicurativa sanitaria. Ci sono stati sì diversi miglioramenti, ma l’assicurazione sanitaria si limita a coprire le spese di ricovero, la degenza, le cure, gli acquisti dei medicinali nel corso del ricovero, gli esami, la fisioterapia, il percorso di riabilitazione, le visite per malattia e per infortuni e gli accertamenti diagnostici connessi alla malattia o all’infortunio, susseguente alla sottoscrizione del contratto.

Orari di Apertura di UBI Banca

UBI Banca (Unione di Banche Italiane) è un gruppo bancario che ha avuto origine nel 2007 dall’aggregazione tra Banche Popolari Unite e Banca Lombarda. A seguito dell’adozione del decreto ministeriale che imponeva agli istituti bancari, con un attivo di oltre otto milioni di euro, di trasformarsi in società per azioni Ubi Banca, originariamente gruppo bancario cooperativo, si è adeguato a questa nuova normativa trasformandosi in Spa.

Attualmente UBI Banca vanta numerose filiali sparse su tutto il territorio italiano e un cospicuo numero di clienti. E sono proprio quest’ultimi che spesso, quando hanno necessità di recarsi presso una della tante filiali, s’interrogano sugli orari di apertura.

Banca Intesta Orari di Apertura delle Filiali

Banca Intesa San Paolo è uno dei principali istituti bancari presenti sul territorio italiano, nato nel 2007 dalla fusione di due importanti realtà bancarie italiane: Banca Intesa e Banca San Paolo. Gruppo leader nel settore dei servizi finanziari, è presente sul territorio con oltre 4.500 sportelli bancari e annovera tra i propri clienti ben 11,9 milioni di cittadini italiani.

Gestire però le operazioni finanziarie con la banca non è semplice, soprattutto quando si tratta di operazioni che richiedono necessariamente che il cliente si rechi presso una delle filiali. Ed ecco che molti cittadini, a questo punto, si interrogano circa gli orari di apertura di Banca Intesa. Vediamo quali sono e come e possibile venirne a conoscenza.

Come attivare PosteID di Poste Italiane: la guida completa

Quando si parla del codice PosteID si fa riferimento ad una sequenza alfa-numerica di 6 caratteri, che serve a rendere sicure le operazioni svolte con le App di Poste Italiane. Se infatti si vuole effettuare l’accesso all’App BancoPosta o all’App PostePay, è necessario inserire il codice PosteID oppure utilizzare la propria impronta digitale, sfruttando il sistema fingerprint. PosteID: come attivare il codice di Poste Italiane.

L’acceso alle App messe a disposizione da Poste Italiane, può avvenire inserendo per esteso il codice PosteID oppure mediante il riconoscimento dell’impronta digitale, semplicemente appoggiando il proprio dito al dispositivo elettronico.

Miglior Conto Deposito Altroconsumo: Ecco Quali Sono

Tra la giungla di proposte che banche tradizionali e virtuali ti offrono, Altroconsumo ti aiuta a scegliere il miglior conto deposito tenendo in considerazione non solo le condizioni, il tasso d’interesse, il grado di rischio e i vincoli eventualmente esistenti, ma anche e soprattutto la cifra da poter investire nel conto deposito e ancor più importante la durata dell’investimento

La funzionalità principale di un conto deposito è quella di maturare interessi sul patrimonio investito, nella maggior parte dei casi non hanno costi e pagano un tasso d’interesse nettamente superiore a quello previsto dai tradizionali conti correnti che però, rispetto al conto deposito, godono di una operatività completa. In ogni caso per poter possedere un conto deposito è obbligatorio che il sottoscrittore sia titolare anche di un conto corrente, ma comunque l’operazione di apertura è solitamente molto semplice, visto che non è dipendente da processi istruttori o analisi della storia creditizia del cliente.

Carta di Credito Gratuita: Quali Sono le Migliori, Come Richiederle e Vantaggi

La carta di credito è uno degli strumenti per i pagamenti elettronici più utilizzato nel mondo, consente infatti di accedere ad un circuito attraverso un semplice chip o banda magnetica posta sulla carta emessa dal proprio istituto bancario. La carta viene rilasciata gratuitamente o a pagamento, ha diverse funzionalità e dispositivi di sicurezza. Ogni carta ha un ente emittente ovvero l’azienda che emette materialmente la carta di credito, può trattarsi di una banca ma anche di servizi similari, vi è poi l’ente esercente ovvero il circuito di pagamento di cui fa parte ovvero tipo Visa, Mastercard, American Express. La carta è dotata di un chip e di un codice segreto per pagare online o per effettuare acquisti.

Abbiamo selezionato quelle che secondo la nostra redazione sono le migliori carte di credito gratuite del momento, scoprile qui:

CartaCostiCaratteristicheRichiesta
carta hype
www.hype.it

- 10 € Gratis di Benvenuto all'Attivazione
- Canone: 0€
- Emissione: 0€
- Ricarica: 0€
- Prelievi Italia: 0€
- Prelievi Estero: 0€

- Carta con IBAN senza Conto Corrente
- Compatibile con Apple Pay e Google Pay
- Richiesta online in 5 minuti
- Ricaricabile in contanti, con bonifico e con altra carta di pagamento
- App per vedere movimenti e scambiare denaro

Recensione Carta Hype
carta viabuy
www.viabuy.com

- Canone: 19,90€
- Emissione: 69,90€ una tantum

- Spedizione entro 24 ore
- Carta prepagata con IBAN
- Ricarica gratuita con IBAN
- Pagamenti in Euro gratuiti

Recensione Carta Viabuy
carta blu american express
www.americanexpress.com

- Emissione: 0 €
- Primo anno Gratis
- Canone: 35 € / anno a partire dal secondo anno

- Cashback: Riaccredito del 4% sui primi 2000 € spesi
- Cashback: Riaccredito del 1% su tutti gli acquisti successivi
- Flessibilità di pagamento: puoi pagare a Saldo o a Rate a seconde della tua preferenza

Recensione Carta Blu Amex
carta verde american express
www.americanexpress.com

- Emissione: 0 €
- Primo anno Gratis
- Canone: 6,50 € / mese a partire dal secondo anno

- Iscrizione automatica e gratuita al Club Membership Rewards®, per accumulare punti da trasformare in premi, voucher e viaggi.
- Programma Fedeltà American Express che ti permette di accumulare punti
-Protezione antifrode
- Protezione in Viaggio e Assicurazione

Recensione Carta Verde Amex

Tendenzialmente una carta di credito prevede un plafond, ovvero la possibilità di spendere un importo mensile superiore al credito che si ha realmente a disposizione. Inoltre si ha accesso anche ad un fido, una sorta di prestito che la banca emette su quella carta. Scegliere una carta di credito non è facile dal momento che tutti gli istituti bancari offrono pacchetti molto convenienti, l’unica cosa possibile è optare per una soluzione che sia ottimale in base alle proprie necessità, quindi protezione dagli acquisti, limite di spesa e di prelievo, imposta di bollo, circuiti appoggiati, plafond, e servizi aggiuntivi. Per scegliere una carta ottimale è bene puntare ad un plafond alto, a canone zero, con costi per i prelievi ridotti o gratuiti, cosa comporta la richiesta in termini di attesa e burocrazia.

Quali sono le Migliori Carte Gratis

Polizze Auto e Assicurazioni Temporanee: Cosa Sono, Come Funzionano e Vantaggi

La polizza auto è quell’accordo mediante il quale due o più parti (assicuratore ed assicurato), stipulano un contratto che disciplina, analiticamente, con tanto di foglio informativo, le condizioni di assicurazione del mezzo, soggetto ad assicurazione obbligatoria, pertanto chi è proprietario di un’autovettura è obbligato per legge a stipulare un’assicurazione che copra la responsabilità civile e cioè quella situazione in cui l’assicuratore si impegna a coprire il patrimonio dell’assicurato, in caso di sinistro, a titolo di risarcimento dei danni involontariamente cagionati a terzi e del quale l’assicurato risulta essere responsabile.

Che documenti necessitano per stipulare una polizza assicurativa auto? Innanzitutto targa e modello dell’autovettura (meglio il libretto di circolazione) e se non è la prima volta che state stipulando un contratto assicurativo per la copertura della responsabilità civile, sarà necessario il cd. Attestato di Rischio. Nell’attestato di rischio viene indicata la classe di merito di conversione universale (CU) e consiste in quel dato mediante il quale l’assicurazione mette a confronto, tra le varie proposte di contratti di R.C. auto, delle diverse compagnie.

Conto Corrente per Minorenni: Quali Sono i Migliori e Come Aprirlo

Sempre più spesso, in un mondo che diventa progressivamente più connesso e digitale, si pensa ad alternative all’avanguardia per il risparmio da destinare ai nostri figli o ai nostri nipoti. Sino a qualche tempo fa, andavano di moda titoli di credito come i buoni postali o quelli fruttiferi, in grado di garantire tassi vantaggiosi e un buon ritorno per l’investitore, che poteva decidere di destinare il montante accumulato nel tempo ad un minore, una volta compiuta la maggiore età.

Oggi come allora, pensare alle esigenze di risparmio dei nostri bambini è fondamentale ed è per questa ragione che le banche e gli istituti che offrono soluzioni finanziarie hanno pensato a progettare nuovi prodotti che, in accordo con la normativa vigente, si caratterizzano per essere specificamente indicati per accumulare somme di denaro in favore di soggetti minorenni, che ne risultano da subito titolari, anche se con il supporto del genitore o di chi esercita la potestà legale.

Carta Aura Findomestic: Cos’è, come si Richiede, Funzioni e Ventaggi

Carta Aura di Findomestic è una carta di credito revolving, la cui mission di fondo consiste nel darti la totale libertà di scegliere come effettuare un rimborso nei confronti di una terza parte. Vedremo a breve che il pagamento mensile unico e che il pagamento rateale e la soluzione sono le uniche modalità di rimborso, rigorosamente senza interessi.

In sostanza, Findomestic ti consente di richiedere Carta Aura sulla base di due differenti procedure: la prima rigorosamente online, dove devi effettuare l’accesso all’interno dell’area clienti. Nel caso non fossi iscritto, ti toccherà farlo online, direttamente nell’area clienti. Inserisci poi username e password e a seguito dell’entrata nel portale procedi alla richiesta di Carta Aura. All’interno della schermata, Findomestic ti darà la possibilità di monitorare le tue pratiche comodamente online; la seconda, disponibile off-line, non è altro che una telefonata al numero verde 800.311.311.

Avviso di Giacenza Raccomandata: Codici Identificativi per Capire chi ha Scritto ed il Contenuto

Una delle cose che maggiormente fa preoccupare gli italiani è l’avviso di giacenza. Quel cartoncino colorato, che dice quando e dove recarsi per ritirare la raccomandata, mette sempre un sacco di ansia. Cosa sarà? Una multa? Un atto giudiziario? Ma non è che avranno sbagliato indirizzo?! No, mi dispiace è praticamente impossibile che abbiano sbagliato ma per ridurre la preoccupazione è possibile far caso a dei particolari, come il colore e il codice identificativo riportato sul cartoncino, dai quali si può riuscire quanto meno a capire cos’è e da dove proviene la raccomandata.

Da quale momento la raccomandata incomincia a produrre i suoi effetti

Gli effetti della raccomandata, nella maggior parte dei casi, incominciano a decorrere dal momento della sua spedizione all’indirizzo del destinatario, indipendentemente dal fatto che quest’ultimo decida di accettarla o meno. Cosa diversa avviene per la raccomandata che contiene atti giudiziari, questi ultimi infatti cominciano a produrre i loro effetti da quando sono portati effettivamente a conoscenza del destinatario o da quando questo dichiara al postino di non volere accettare la raccomandata. Si pensi al caso di una cartella di pagamento: il termine di sessanta giorni per impugnare la cartella incomincia a decorrere da quando il destinatario ha ricevuto la raccomandata, ha dichiarato al postino di non volerla accettare o, se non reperibile, dopo dieci giorni da quando la raccomandata è depositata presso l’ufficio postale.

CariChieti Conto Online: Caratteristiche, Serivizi e Costi del Conto Ubi Banca

La precisazione doverosa su CariChieti, ovvero la Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti Spa, è relativa al fatto che, ad oggi, non esiste più realmente; pur essendo stata per molti anni il principale punto di riferimento per la città di Chieti e provincia. Dal 22 novembre 2015 la banca è entrata in liquidazione coatta amministrativa e commissariata dal MEF, su proposta della Banca d’Italia, per pesanti irregolarità. Successivamente è stata rifondata come Good Bank, ovvero mantenendo la banca ripulita dai debiti considerati non più esigibili (sofferenze) che invece sono stati trasferiti su una Bad Bank costituita appositamente per la gestione di queste particolari situazioni.

Insieme alla Banca Etruria e alla CariFe, il 10 maggio 2017, le tre banche “ripulite” sono state acquisite al prezzo simbolico di 1 euro dal colosso Ubi Banca. La risoluzione di questi istituti ha segnato in Italia una importante svolta, a livello legislativo, in quanto è stato messa in atto la nuova legge sulla risoluzione delle crisi bancarie (D.L. 183/2015 approvata solo pochi giorni prima) che ha disposto di fatto l’azzeramento totale delle azioni e delle obbligazioni subordinate detenute dai risparmiatori. Per la prima volta in Italia quindi, gli investitori e i risparmiatori, hanno visto letteralmente sparire i soldi dalle loro tasche per coprire il fallimento di un ente creditizio.

INPS Piccolo Prestito: Cos’è, come Accedervi, Caratteritiche e Vantaggi

Hai bisogno di liquidità immediata per affrontare una spesa improvvisa e vuoi richiedere un finanziamento? Se sei un dipendente pubblico o un pensionato che ha lavorato nella P.A. puoi richiedere il Piccolo Prestito Inps che ti permette di ottenere piccole somme in breve tempo. Vediamo nel dettaglio le caratteristiche del piccolo prestito, come funziona, quali sono i requisiti per richiederlo e i vantaggi.

Il Piccolo Prestito è un particolare tipo di finanziamento erogato direttamente dall’Inps e riservato esclusivamente a chi lavora o ha lavorato presso la pubblica amministrazione. Il prestito viene definito personale, difatti per ottenerlo non è necessario specificare o giustificare per quale spesa viene richiesto. Il Piccolo prestito, come suggerisce il nome, non può essere richiesto per cifre troppo ingenti, il massimo è infatti stabilito in otto mensilità corrispondenti allo stipendio o alla pensione percepito, sempre se il richiedente non abbia in corso altri finanziamenti.

Fineco Conto Corrente e Carte di Credito

Fineco è una delle maggiori banche online la cui affidabilità è ampiamente conosciuta in tutto il territorio europeo. Con ben 1,2 milioni di affiliati Fineco offre a disposizione dei propri clienti una vasta gamma di servizi, tutti integrati e migliorati grazie al supporto dei nuovi strumenti di comunicazione. I servizi Fineco ricoprono tutte le esigenze principali ed offrono interessanti vantaggi per chiunque decida di aprire un conto corrente.

CONTO CORRENTE: POSSIBILITÀ E SERVIZI

Tramite l’apertura di un Conto Corrente Fineco è possibile richiedere finanziamenti sino a 50.000€, prelevare gratuitamente presso tutti gli sportelli ATM e Unicredit e ritirare cifre importanti senza bisogno di alcun tipo di autorizzazione. Inoltre, per i titolari di conto corrente non sarà più necessario l’utilizzo della propria carta per effettuare dei prelievi grazie al Prelievo Smart, il prelievo effettuato direttamente tramite cellulare per proteggere i dati e le informazioni dei clienti.

Assicurazione Mutuo Casa: Costi, Detraibilità, Obbligatorietà e Cosa Copre

Quando per l’acquisto di una casa si ricorre ad un prestito bancario, il famoso mutuo, l’istituto di credito che lo eroga suggerisce al compratore dell’immobile di stipulare una polizza assicurativa. L’assicurazione sul mutuo della casa è una polizza che viene sottoscritta tra te e la banca, il suo scopo è quello di mettere al sicuro entrambi. Grazie alla polizza assicurativa sul mutuo della casa, l’immobile gode di tutela in caso di piccoli o grandi eventi che potrebbero colpirlo, ma allo stesso tempo anche la banca riceve una forma di garanzia relativa alla possibilità che si verifichino eventi che pregiudichino la tua capacità di rimborso del prestito.

È possibile distinguere tra due tipi di polizze assicurative:

– la polizza obbligatoria, quella che offre copertura in caso di incendio e scoppio;
– la polizza facoltativa, che offre tutela in caso di morte, licenziamento, invalidità e serve a diminuire i casi di morosità dovuti al mancato pagamento del muto.

Mutuo Banco di Napoli: Tipologie, Caratteristiche e Tassi

Quando si decide di acquistare un’abitazione e si ha la necessità di ricorrere alla stipulazione di un mutuo, la prima operazione da compiere consiste nell’individuare l’istituto di credito in grado di offrire il prodotto migliore, al minor prezzo (tasso). Uno dei gruppi bancari più importanti e grandi del nostro Paese è Intesa Sanpaolo, che negli ultimi vent’anni ha attraversato una fase di crescita che ha portato all’agglomerazione di diversi istituti bancari, tra questi c’è anche il Banco di Napoli.

Il Banco di Napoli è una delle più antiche banche italiane che affonda le sue origini nel ‘500, tuttavia tra il 2018 e il 2019 questo importante istituto di credito del sud Italia viene completamente assorbito dal gruppo bancario Intesa IMI. Senza dubbio è una banca che offre prodotti in grado di adattarsi alle esigente dei clienti con lo scopo di offrire un supporto a tutte le persone che si apprestano ad acquistare la prima casa o una seconda casa, a chi ha bisogno di liquidità per effettuare opere di manutenzione nella propria abitazione o alla surroga di un precedente prestito.

Mutuo Inpdap e INPS: Regolamento, Tassi, Surroga e Offerte per Dipendenti Pubblici

Il Governo Monti, con il Decreto Salva Italia, ha inglobato l’Inpdap nell’INPS; di conseguenza tutte le attività e funzioni della prima sono oggi svolte dalla seconda. Sono stati trasferiti anche tutti i tipi di finanziamento e credito al consumo a condizioni agevolate, compresi i mutui concessi per l’acquisto di un’immobile, non di lusso, da adibire ad abitazione principale e le procedure di surroga sottoscritte con una banca.

Beneficiari del mutuo INPDAP, caratteristiche, requisiti ed importo erogabile

La concessione del mutuo INPDAP è riservata ai dipendenti pubblici in servizio e pensionati iscritti alla Gestione Unitaria Autonoma delle prestazioni creditizie e sociali. Per i primi è necessaria la presenza di un contratto di lavoro a tempo indeterminato, mentre per i secondi devono essere iscritti almeno da un anno alla gestione unitaria. Assieme a questo vincolo, è richiesto che il richiedente oppure altri membri del suo nucleo famigliare, non siano proprietari di altra abitazione presente sul territorio nazionale. Esistono alcune eccezioni, come i possessori di quote di un bene immobile e assegnatari dell’abitazione dopo una separazione che non fanno venire meno la possibilità di richiedere un mutuo INPDAP. Da ricordare che il Regolamento Mutui INPDAP stabilisce che il mutuo può essere richiesto anche:

Fondo Garanzia Prima Casa: Agevolazioni e Banche Aderenti

Aspirazione di molti italiani è l’acquisto della prima casa. Ciò implica un investimento non indifferente e pochi possono permettersi di sborsare subito la somma dovuta, mentre altri devono optare per forme di finanziamento. A tale scopo esiste il contratto di mutuo, il quale prevede che il mutuante consegna all’altra parte, detta mutuataria, in credito o prestito del denaro. Il debitore si impegna a restituire la somma ottenuta tramite il pagamento di rate, solitamente mensili, a cui si aggiungono le spese ed il tasso di interesse.

Seppure il contratto di mutuo può essere usato per ottenere beni e servizi di vario genere, è la forma di finanziamento più diffusa per l’acquisto di beni immobili. Tuttavia non sempre è semplice accedere a questa forma di credito, per questo è nato il Fondo di Garanzia per i mutui contratti allo scopo dell’acquisto della prima casa.

Mutuo Findomestic: mutui per la casa e surroga a tassi fissi e variabili

Con questo articolo andremo ad illustrarti le peculiarità della gamma di mutui offerti da Findomestic. Findomestic Banca nasce nel 1984 ed è parte del gruppo francese BNP Paribas, banca leader in Europa nei servizi bancari e finanziari; molto diffusa anche da noi in Italia. Per quanto riguarda i mutui ovviamente l’offerta è eterogenea ed adattabile alle esigenze del cliente. Di seguito andremo a vedere nel dettaglio tutte le caratteristiche dei mutui a tasso fisso e variabile e tutto quello che concerne l’argomento surroghe (o portabilità del mutuo).

Per richiedere il mutuo o semplicemente delle informazioni puoi recarti presso uno dei molti uffici presenti sul territorio nazionale; il link https://www.findomestic.it/dove-siamo.shtml è utile per trovare la filiale più vicina. Oppure, se preferisci, è possibile richiedere un preventivo online, sempre tramite il sito findomestic.it, compilando il breve form messo a disposizione con i dati principali del mutuo di cui necessiti.

Prestito Senza Busta Paga di Poste Italiane, Tutte le Soluzioni

I prestiti di Poste Italiane, anche senza busta paga, si sono moltiplicati negli anni questo perché la posta, pur non essendo una banca a tutti gli effetti, eroga ormai gli stessi servizi offerti dagli istituti bancari andando incontro alle esigenze dei clienti che, soprattutto dopo i tempi di crisi che hanno colpito l’Italia, necessitano di soluzioni rapide e utili per far fronte a spese e imprevisti.

La soluzione di Poste Italiane che offre la possibilità di sottoscrivere prestiti senza avere una busta paga è ideale per chi non ha un reddito dimostrabile. Uno dei più convenienti è il Prestito Banco Posta che permette di ricevere un finanziamento fino a 30mila euro anche senza busta paga, l’importo va da un minimo di 1.500 euro e ha molti vantaggi e possibilità di rateizzare l’importo secondo la modalità più conveniente.

Assicurazione Moto Temporanea: Come Funziona e Guida alle Migliori

Oggi giorno il maggior peso quando si decide di acquistare una moto non è tanto il costo in se della motocicletta, ma quanto il costo dell’assicurazione obbligatoria che si dovrà sostenere ogni anno per guidarla. Ed ecco che incominciano i gratta capi, ho le idee chiare sul modello, cilindrata e marca della motocicletta, ma non so quale assicurazione dovrò stipulare. Un giro nelle sedi assicurative della vostra città e chiedere informazioni per poi verificarne la convenienza va fatto. Successivamente o anticipatamente (dipende dalle vostre comodità) potrete confrontare i preventivi delle compagnie assicurative on line che offrono questa opportunità. E vai la motocicletta è comprata!

Dopo aver goduto tutta l’estate andando in giro per mare monti con la vostra moto, la stagione fresca, l’autunno, incomincia a dare i primi segnali temporali – per poi approssimarsi la stagione fredda. Difficilmente in inverno si potrà utilizzare la moto per recarsi a lavoro o sbrigare commissioni di vario genere come in estate, allora quale occasione migliore per sospendere la propria polizza assicurativa della vostra moto?

Detrazione degli Interessi Passivi Mutuo acquisto Casa: Come e Quanto si Detraggono

L’acquisto della prima casa è un’aspirazione di moltissimi italiani, alcuni possono operare corrispondendo la somma immediatamente, altri devono accedere alle forme di credito. Il contratto di muto è il finanziamento più usato a tale scopo. Esso prevedere che il mutuante eroghi una somma di danaro al mutuatario, che si obbliga al restituire il credito tramite rate, solitamente mensili. Al fine di agevolare questo ammortamento, è prevista la possibilità di detrarre gli interessi passivi del mutuo per l’acquisto della prima casa per il 19% sull’IRPEF, tramite il modulo 730 o nella dichiarazione dei redditi del modello Unico.

Le condizioni per la detrazione degli interessi

La normativa vigente consente la detrazione degli interessi passivi dipendenti dalla stipula di un contratto di mutuo garantito da ipoteca. Il mutuo deve essere:

Prestiti Agos Senza Busta Paga: come Ottenerli

Agos consente proprio a tutti di ottenere prestiti anche senza busta paga, si tratta di un’opportunità molto importante per i clienti che possono richiedere una somma per i loro desideri e progetti. I prestiti possono richiesti anche comodamente online fino a 30.000 ed essere approvati in sole 48 ore dopo l’accettazione della richiesta. Questi prestiti, oltre ad essere disponibili anche senza busta paga, offrono una serie di opzioni come la possibilità di saltare una rata, modificare il costo, variare la durata.

Come richiedere un finanziamento online 

Per richiedere un finanziamento online è possibile compilare il form con i propri dati e l’importo desiderato, è possibile anche calcolare la rata del prestito, simulando l’importo che bisognerà corrispondere mese per mese. Per farlo è possibile selezionare calcolo rate prestito e così inserire l’importo richiesto per il finanziamento e la tempistica, è chiaro che allungandosi i tempi di restituzione la rata si abbassa di molto.

Orari di Apertura di Banca BNL

BNL è uno dei maggiori e più importanti gruppi bancari presenti in Italia. E’ stata fondata nel lontano 1913 e risulta essere una tra le più longeve. Poche aziende italiane possono vantare un primato del genere. Tra varie vicissitudini storiche, ha attraversato due guerre mondiali per approdare nel 2006 quando è stata acquistata dalla francese BNP e diventando uno dei più solidi gruppi bancari mondiali prendendo il nome di BNP Paribas. In Italia BNP Paribas è rappresentata di 28 aziende e conta ben 18.000 dipendenti, contando su un bacino di clienti che si aggira intorno ai 5 milioni di clienti tra privati ed imprese.

Per i clienti privati la BNL prevede servizi differenziati: oltre ai classici prodotti di risparmio ed investimento abbiamo prodotti assicurativi, previdenziali, mutui, credito al consumo, e mobile banking. La rete delle agenzie è sviluppata sull’intero territorio nazionale in modo capillare, coprendo la totalità delle regioni italiane e arrivando a soddisfare i bisogni degli utenti in maniera esaustiva con i suoi 1000 sportelli di flilale.

Prestito Urgente in Giornata, Cos’è e quali sono i Servizi che lo Offrono

Se un giorno tu dovessi trovarti a fronteggiare un qualunque problema di liquidità dove ti viene richiesto di reperire risorse in giornata, sappi che puoi fare affidamento su taluni istituti di credito e società finanziarie che offrono un servizio di erogazione di prestiti entro poche ore dalla formalizzazione della richiesta, provvedendo anche al bonifico immediato della somma.

Banche e finanziarie, grazie all’adozione di piattaforme informatizzate con le quali trattano i tuoi dati personali, sono riuscite a contrarre i tempi di istruttoria e di erogazione delle loro prestazioni creditizie, arrivando a deliberare ed erogare anche importi rilevanti nel giro di poche ore, a fronte della presentazione di tutta la documentazione richiesta. Non è difficile notare sulle vetrine degli intermediari i grandi orologi stilizzati con i quali ti viene comunicato che la rapidità è al primo posto nel caso tu voglia chiedere un prestito e pertanto non è difficile capire, fin dal primo momento, se ti trovi nel posto giusto per risolvere in fretta il tuo problema di liquidità.

Conto Cointestato: Cos’è, Vantaggi e Svantaggi di avere un Conto Corrente Cointestato

Obiettivo di questo articolo è quello di descrivere le caratteristiche, i vantaggi e gli svantaggi del conto corrente cointestato. Una premessa, però, ci sembra opportuna. Il vantaggio di avere un conto corrente bancario è quello di poter contare su un servizio pratico per il pagamento dello stipendio erogato dal datore di lavoro o della pensione erogata dall’ente pensionistico, nonché di gestire al meglio i pagamenti, di effettuare bonifici ed accrediti e, naturalmente, di depositare denaro.

Naturalmente, vista l’assenza di interessi, non è di certo il conto corrente bancario tradizionale lo strumento migliore per il deposito di denaro. Meglio a quel punto il costo deposito. Fatte queste precisazioni, è opportuno constatare che di norma ogni conto corrente bancario ha solo un intestatario. Tuttavia, c’è il caso specifico del conto cointestato che presenta condizioni diverse.

Tutti i contenuti di questo sito sono solo a scopo informativo e non intendono in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio oppure consulenza all’investimento in qualsiasi strumento finanziario.