Affitto Solo Referenziati: Cosa Vuole Dire e Come Ottenere delle Referenze

Nel momento in cui decidi di cambiare casa nasce il dilemma se acquistare o affittare un appartamento. Quest’ultima scelta è ideale qualora non abbia a disposizione una somma sufficiente da poter dare un anticipo o qualora non abbia la possibilità di stipulare un mutuo. Molto spesso però nel consultare gli annunci immobiliari che riguardano le offerte di affitto ti trovi di fronte ad una richiesta, ossia quella di affittare l’immobile solo a persone referenziate. Di seguito cercheremo di fornirti delle spiegazioni su questa frase e come poter ottenere delle referenze.

Che cosa si intende per persona referenziata

Quando utilizziamo il termine referenza, non necessariamente riferendoci a un contratto di locazione ma anche a diversi ambiti, ci riferiamo ad una sorta di garanzia che sei in grado di fornire ad una persona e che è attestata da un terzo con il quale hai intrattenuto nel tempo dei rapporti di natura economica. Esempio tipico di persone che possono fornirti una referenza positiva sono precedente proprietario di casa o il datore di lavoro. Colui che ti fornirà la referenza non farà altro che attestare che sei una persona seria ed affidabile e quindi sei nelle condizioni di poter pagare senza alcun problema l’affitto al nuovo padrone di casa. Attenzione, però.

Non devi in alcun modo pensare che la garanzia che questa persona presta a tuo favore sia un impegno economico. Se tu non paghi, certamente non sarà lui a corrispondere l’affitto al posto tuo. In definitiva, quindi, se vieni considerato una persona referenziata, vuol dire che le persone che ti conoscono forniscono un’immagine positiva di te e del tuo modo di comportarti nella società. Nello specifico, il fatto di cedere un immobile solo a persone referenziate non vuol dire che il proprietario, nel momento in cui ti proponi per affittare l’immobile cercherà di contattare il tuo precedente proprietario per avere informazioni su di te, ma significa semplicemente che si cerca di trasmettere un’immagine molto positiva dell’immobile e del proprietario che cercano parimenti persone serie ed affidabili.

Come si dimostra di essere delle persone referenziate?

Il problema principale sta nello stabilire quali siano le modalità attraverso le quali puoi dimostrare di essere una persona referenziata. Questo anche perché a volte è difficile comprendere precisamente che cosa intenda il proprietario dell’immobile quando vuole avere di fronte una persona referenziata. In linea generale, la referenza a favore di una persona si traduce in un documento, redatto dal datore di lavoro o dal precedente proprietario, con il quale viene attestato che sei una persona in grado di garantire il pagamento regolare dell’affitto e che sei serio e affidabile. Ovviamente se hai un impiego stabile e ben remunerato non avrai alcuna difficoltà a poter ricevere questo documento.

Diversa invece è l’ipotesi di un giovane studente che si reca in un’altra città per frequentare, ad esempio, dei corsi universitari e necessita dell’affitto di una stanza o di un immobile. In questi casi, il lavoro che potrà svolgere questo ragazzo non sarà sicuramente stabile ma si tratterà di qualcosa di occasionale e con una retribuzione sicuramente non elevata. Per ottenere una sorta di referenza, l’unico modo è quello di chiederla direttamente ai genitori dello studente che in tal modo garantiranno che provvederanno in prima persona al pagamento del canone di locazione.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.