Pensioni

Alleata Previdenza: Caratteristiche, Vantaggi e Opinioni del Fondo Pensioni di Alleanza Assicurazioni

Al giorno d’oggi, con la pensione pubblica sempre più incerta e lontana, bisognerebbe prendere in seria considerazione l’idea di costruirsi da sé il proprio futuro e renderlo più sicuro con un piano di previdenza integrativa. Alleata Previdenza corre in tuo soccorso. Alleata Previdenza è pensata per i privati, lavoratore autonomo o dipendente e liberi professionisti, con l’intento di integrare la pensione pubblica. I contributi versati, sui quali si ha massima libertà sia come importo che come frequenza, sono investiti in una delle tre linee di investimento, scelta in fase di sottoscrizione in base al profilo di rischio, con la possibilità di passare da una all’altra linea senza costi aggiuntivi una volta l’anno.

Due di queste sono delle unit linked, Alleata Bilanciata e Alleata Azionaria, mentre la terza, Alleata Garantita, ha un minimo annuo garantito. I contributi possono essere il singolo versamento da parte dell’aderente, ma anche il TFR di un lavoratore dipendente più gli eventuali contributi del datore di lavoro. Alleata Previdenza dà la possibilità di aderire all’opzione Life Cycle, in base alla quale il profilo di investimento cambia in funzione della vita residua del piano di accantonamento. Nei primi anni l’investimento ha una componente perlopiù azionaria per arrivare a quella con i rendimenti minimi garantiti quando si avvicina il momento della pensione.