Collateralized Loan Obligation, cosa sono? Caratteristiche e rischi

Le CLO (Collateralized Loan Obligation) sono strumenti appartenenti alla categoria degli ABS (asset backed securities) di cui rappresentano una specifica tipologia.
In poche parole le CLO sono strumenti di debito che sono state emesse su un portafoglio con varie attività, diverse l’una dall’altra, composte da obbligazioni, titoli di vario tipo e strumenti di debito.

Questi prodotti finanziari provengono da processi di cartolarizzazione e sono caratterizzato dalla presenza nel portafoglio di crediti di istituti di credito e di altre società.
Le CLO vengono solitamente emesse conseguentemente a operazioni di cessione di crediti da una società (chiamata Sponsor) ad un’altra che è stata appositamente costituita per l’acquisto di questi crediti (chiamata SPV, ovvero Special Purpose Vehicle).
La società creata in questa specifica operazione finanzia l’acquisto del portafoglio dall’altra società emettendo sul mercato i cosiddetti CLO.
Solitamente la società SVP emette diversi pacchetti di CLO da vendere sul mercato, ognuno di essi contraddistinto da un particolare grado di rischio e dall’applicazione di una scala di priorità che privilegia prima alcuni rimborsi rispetto ad altri. Questi pacchetti, definiti anche ”tranche”, sono divisi in tre tipologie in base alla priorità di rimborso stabilità dalla società acquirente: la ”subordinated tranche” è l’ultima nella scala delle priorità, la ”junior tranche” ha una priorità leggermente più alta mentre quella che ha la priorità assoluta e che viene rimborsata per prima è la cosiddetta ”senior tranche”, che prevede il rimborso integrale sia di capitale che di interessi.Le Collateralized Loan Obligation sono solitamente caratterizzate da un rating molto alto e questo è dovuto principalmente all’elevata diversificazione del portafoglio che funge da loro sottostante. Questa diversificazione, come avviene in altre operazioni finanziarie simili permette di ottenere una notevole diminuzione del rischio.
In ambito prettamente tecnico si può ritenere che le Collateralized Loan Obligations sono molto simili alla fase embrionale di un altro tipo di obbligazioni, ovvero le CMO (Collateralized Mortgage Obligations) proprio per il processo di flussi distinti che si distinguono in maniera diversa e che hanno ciascuno una determinata priorità.
Sono quindi obbligazioni garantite da un soggetto collaterale sotto forma di diverse tranche di taglio medio-alto di crediti derivanti da prestiti.
Il rischio di questo strumento finanziario è piuttosto elevato soprattutto per le tranche di tipo ”subordinated”, che sono le prime ad essere colpite nel caso di insolvenza del debitore sottostante. Una curiosità: gli investitori retail ricevono dagli investitori istituzionali una parte delle varie tipologie di tranche obbligazionarie, con i primi che spesso non ne sono neanche esattamente a conoscenza.

1 Comment

  1. Everyone loves what you guys are usually up too. This type of clever work and exposure!
    Keep up the fantastic works guys I’ve included you guys
    to our blogroll.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.